Salone del mobile di Milano 2012: alcune “idee green”

 

Simpatici mostri naturali o folletti del bosco?

Sgabelli a bicicletta, per una colazione e via verso l’ufficio, ma anche pareti con vasi e erba per un relax naturale anche nel proprio soggiorno. Il Salone del Mobile 2012 (Milano) è all’insegna del verde che, senza nessuna presentazione o didascalia, fa capolino un po’ ovunque, nei padiglioni dedicati al bagno – non si contano ruscelletti, fiori nelle vasche, e lavelli-vasi da fiori – come quelli, più ampi e frequentati del design moderno o classico che sia – dai materiali naturali agli espliciti richiami morfologici tutto parla di bosco, verde, natura e ambiente.

A girare tra i corridoi, con tutta questa inespressa voglia di verde, viene da chiedersi: ma perché non c’è una sezione green del Salone? Perchè il green è ovunque, e la sezione avrebbe incluso tutto a parte forse qualche gazebo improvvisato o qualche recidivo, che presto sarà costretto a capitolare. Oggi, tutti, ognuno con le proprie idee, il proprio stile e le proprie tempistiche di adattamento alle tendenze, ma tutti vanno verso il green. In casa propria. Manca solo vera mobilità sostenibile.

Ma per apprezzare al meglio alcune delle “Idee Green” che ho visto non vi resta che guardare le mie FOTO SCATTATE AL SALONE DEL MOBILE DI MILANO.

A cura di Marta Abbà

Pubblicato da Matteo Di Felice il 23 aprile 2012