Riverniciare gli infissi, porte e finestre

verniciare finstre in legno

Riverniciare gli infissi: come verniciare porte e finestre di legno o alluminio. Il fai da te domestico non è mai stato così facile: ecco una guida completa e alla portata di tutti.

In questa pagina vi diremo come eseguire la riverniciatura degli infissi e delle persiane in legno. Dai prodotti più idonei per verniciare le finestre in alluminio ai metodi migliori per trattare il legno per farlo resistere a lungo all’ambiente esterno della casa.

Riverniciare gli infissi per restituirli a nuova vita

Se i vostri infissi riescono a isolare la casa dalle dispersioni termiche, perché cambiarli? Meglio eseguire una buona riverniciatura così da risparmiare sul costo di acquisto di nuove porta o finestre.

Gli infissi in legno, soprattutto le persiane esposte h24 agli agenti atmosferici, tendono a rovinarsi in breve tempo: screpolature, pezzi di vernice che si sollevano, tinte sbiadite…. Anche i materiali come pvc e alluminio, con il tempo, possono presentare finiture rovinate. Prima di spaventarsi a pensare ai costi di riparazione, valutate attentamente la situazione e considerate un recupero fai da te.

Verniciare gli infissi con il fai da te

In realtà, basta disporre di una buona manualità per azzerare il costo di verniciatura degli infissi. La spesa è minima perché dovrete limitarvi a comprare un po’ di attrezzatura base e della vernice idonea. Il bilancio economico familiare vi ringrazierà!

Risistemare tutti gli infissi di casa non è un compito da portare a termine in un giorno. Vi consigliamo di sistemarne uno a weekend. Se non avete mai eseguito lavori simili, iniziate dagli scuri esterni o dai legni delle balaustre: questi non hanno vetri che complicano la vita anche se generalmente sono quelli più danneggiati perché esposti all’esterno.

Riverniciare infissi in legno

A causa dei raggi solari e delle escursioni termiche alle quali sono sottoposte le vecchie imposte e veneziane di legno, la vernice tende a sollevarsi con la formazione di crepe nel legno nelle quali può penetrare facilmente acqua. E’ importato eseguire una corretta manutenzione delle imposte di legno così da non dover ricorrere a opere di restauro quando queste sono ormai rovinate.

La prima cosa da fare per verniciare una finestra in legno consiste nello smontaggio del serramento. Una volta smontata, seguite le istruzioni presenti nell’articolo guida su come Restaurare imposte di legno rovinate. La stessa guida è utile per verniciare scuri esterni, balaustre dei balconi e profili in legno di porte e finestre.

riverniciare infissi

Dove poggiare gli infissi da verniciare

Quando verniciate un serramento, poggiatelo su due caprette o cavalletti, i cavalletti in legno si comprano con pochi euro nei centri di Bricolage e Fai da te. Se desiderate dei prodotti non in legno, professionali, affidatevi agli acquisti online dove è possibile sfruttare prezzi molto competitivi: due cavalletti professionali in polipropilene, dalla capacità di carico di 450 kg, sono proposti su Amazon al prezzo di 51,19 euro con spese di spedizione gratuite.

Link utili da Amazon: Stanley, coppia di cavalletti

L’acquisto dei cavalletti professionali è consigliato solo se le finestre da ristrutturare sono numerose e solo se non avete già una base d’appoggio affidabile e durevole nel tempo.

Verniciare gli infissi in alluminio

L’alluminio e l’alluminio anodizzato sono materiali molto diffusi per la fabbricazione dei serramenti. Per poter verniciare l’alluminio (sia il vecchio tipo, sia quello più moderno, quindi anodizzato) è necessario rendere ruvida la superficie del metallo per consentire alla vernice di aderire.

L’alluminio anodizzato è caratterizzato da un trattamento elettrochimico che ricopre l’intera superficie di un sottilissimo strato di ossido che protegge l’alluminio dalla corrosione.

Per il trattamento dell’alluminio il fai da te è consigliato solo a chi già possiede una pistola ad aria compressa (servirà per la sabbiatura) e una pistola a caldo per la sverniciatura. Se il fondo dell’infisso in alluminio è sano e non presenta screpolature, è possibile riverniciarlo passando, prima della vernice, uno strato di primer, tuttavia, se l’infisso è rovinato (vernice sollevata e screpolata) sarà necessario procedere con la rimozione della vecchia vernice.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 settembre 2016