Risparmiare sulla climatizzazione grazie al Remote Monitoring

Risparmiare sulla climatizzazione

Il caldo dei mesi estivi è sempre più vicino e come ogni anno i climatizzatori ci saranno di aiuto per permetterci di regolare a piacimento la temperatura dei locali in cui viviamo tenendo lontano caldo e afa.

Dopo una giornata di lavoro, nella maggior parte dei casi, il “trauma” ci attende al momento di rientrare a casa dove nessuno ha potuto avviare il climatizzatore durante la nostra assenza, facendoci trovare una “temperatura tropicale”.

L’opzione di lasciare il climatizzatore acceso per tutto il giorno sempre più viene abbandonata, per gli elevati costi a cui andremmo incontro sulla bolletta dell’energia elettrica e, per fortuna, anche per una coscienza ambientalista contro lo spreco che inizia finalmente a farsi strada anche tra gli italiani.

La soluzione più efficace ed efficiente è invece dotarsi di un climatizzatore con funzione di “remote monitoring” che potremo controllare facilmente tramite il nostro smartphone, il nostro tablet o il nostro PC.

Tra le aziende con la tecnologia più avanzata mi fa piacere segnalare Mitsubishi che con l’innovativa Remote Monitoring Interface (RMI) permette un completo controllo e monitoraggio del climatizzatore, rendendoci accessibili in tempo reale tutte le informazioni di cui possiamo necessitare tra cui: rilevamento e andamento di temperatura, consumi di energia elettrica, potenza e stato del climatizzatore per segnalare eventuali malfunzionamenti.

Ecco di seguito uno screenshot di alcune delle informazioni messe a disposizione dal pannello di controllo RMI di Mitsubishi:

Pannello RMI Mitsubishi

Per le sue molteplici funzionalità il sistema RMI di Mitsubishi è adatto sia all’utenza residenziale che agli esercizi commerciali fino ad arrivare agli utilizzatori di grandi impianti di condizionamento.

Dal punto di vista tecnico il sistema RMI sfrutta il Cloud Computing, una tecnologia che permette di interfacciarsi con l’impianto tramite una semplice ma altresì protetta connessione a Internet, salvaguardando nel contempo i dati dell’impianto e del cliente da accessi non controllati tramite connessione protetta VPN (Virtual Private Network).

L’applicazione per smartphone e tablet per risparmiare sulla climatizzazione attraverso il remote monitoring è disponibile sia per sistemi operativi iOS che per Android.

In questo video potete apprezzare alcune schermate dell’App e comprendere la logica del prodotto:

Per maggiori informazioni sui sistemi di climatizzazioni Mitsubishi con funzionalità di Remote Monitoring potete visitare il sito ufficiale www.mitsubishielectric.it 

 

Pubblicato da Matteo Di Felice il 23 maggio 2014