Cucina macrobiotica, ricette

cucina macrobiotica ricette

Abbiamo già spiegato cos è la cucina macrobiotica, su quali principi si basa e quali sono le sue finalità e origini. Oggi ci concentreremo su quelle che sono le cosiddette “ricette macrobiotiche“. Le ricette della cucina macrobiotica non sono così complesse come molti pensano… anzi: più facile è la ricetta e più salubre sarà il piatto! 

Gli ingredienti e il gap italiano
Gli ingredienti della dieta macrobiotica sono semplici e genuini. L’unico gap dell’immaginario comune nasce a causa delle origini della cucina macrobiotica. L’alimentazione macrobiotica nasce in oriente, per questo, molte persone pensano che mangiare macrobiotico significa dover cucinare alghe o germogli azuki o altri prodotti d’importazione…. niente di più falso!

Con la cucina macrobiotica si punta a portare a tavola legumi, ortaggi e verdure di coltivazione nostrana, certo, i fagioli azuki sono ormai coltivati anche in Italia ma il principio fondamentale della cucina macrobiotica non risiede negli ingredienti in se, bensì nella loro salubrità, dalla coltivazione fino alla preparazione in cucina.

Soprattutto, nella cucina macrobiotica i cibi vanno cotti in base alle stagioni! 
L’industria agroalimentare ha destagionalizzato la gran parte di legumi e ortaggi: si trovano in scatola o freschi ormai tutto l’anno! Questo non accade se si acquistano prodotti coltivati secondo metodi tradizionali, magari rivolgendosi a un piccolo produttore locale.

Cucina macrobiotica Ricetta Facile 
Risotto Funghi e fagioli
-200 gr di riso integrale italiano
-100 gr di fagioli azuki nostrani
-funghi misti di bosco, possibilmente non coltivati ma raccolti
-1 cipolla
-3 cucchiai di salsa di soia prodotta in Italia
-1/2 cucchiaino di Misi di riso Genmai
-menta fresca
-olio extravergine di Oliva
-acqua bollente pari a 3 volte il volume del riso

  • Mettete a bagno i fagioli per circa 5 ore.
  • Mettete a bagno il riso integrale per circa 3 ore.
  • In una padella fate soffriggere la cipolla tagliata finemente.
  • Aggiungete i funghi e lasciateli cuocere per qualche minuto.
  • Unite il riso e fatelo tostare girando di tanto in tanto e aggiungendo, man mano che evapora, un bicchiere di acqua bollente.
  • Aggiungete 2 cucchiai di salsa di soia e coprite il tutto.
  • Lasciate cuocere per 50 minuti a fuoco lento.

A parte

  • In un’altra casseruola cuocete gli azuki in acqua.

Terminate la preparazione

  • Quando riso e fagioli saranno cotti uniteli in un unico composto e aggiungete il miso di riso genmai e il restante cucchiaio di salsa di soia.

Altri piatti della cucina macrobiotica:
-Zuppa di miso ai cipollotti verdi con gamberi e zenzero.
-Zucca al forno con rosmarino, salvia e scaglie di mandorle.
-Torta di kamut alle carote farcita con pesche vanigliate e guarnita con crema di mandorle e riso

Pubblicato da Anna De Simone il 23 maggio 2014