Ripieni di verdure

ripieni di verdure

In estate le verdure sono le protagoniste indiscusse in cucina, le troviamo in svariati preparazioni culinarie, dai piatti unici ai contorni.  Ci sono poi verdure come i pomodori, le zucchine, le melanzane, i peperoni che si prestano a essere contenitori per saporiti ripieni. Possono inoltre rappresentare un piatto unico, l’ideale per le gite fuori porta o per il mare dato che si preparano in anticipo. Le verdure possono in altre circostanze essere gli ingredienti per riempire ravioli, lasagne, cannelloni, crespelle…..insomma di ricette ne troviamo tantissime! A tal proposito vi illustreremo alcuni ripieni di verdure da preparare in maniera semplicissima.

Ripieni di verdure, la pasta ripiena
Ci sono alcuni tipi di pasta come le lasagne, le crespelle, i cannelloni o i ravioli che si prestano molto bene a essere ripieni di verdure senza dover necessariamente ricorrere alla carne.
Ricetta classica “Lasagne con ripieno di verdure”
Ingredienti per 4 persone:
8 sfoglie di lasagne senza uova
5 zucchine
3 carote
3 Melenzane
2 peperoni
1 confz, di besciamella
400 grammi di mozzarella
Bicchierino di vino bianco
50 grammi di parmigiano grattugiato
Una manciata di pinoli
Una manciata di uva passa
Olio di oliva
Sale, noce moscata
Preparazione:

  1. Mettete le lasagne a sbollentare in acqua salata poi scolatele nell’acqua fredda e mettete da parte
  2. Nel frattempo lavate, pulite le zucchine, le carote, i peperoni e tagliateli a pezzetti piccoli fino a tritarli
  3. Versate poi il tutto in una padella antiaderente con un filo di olio e rosolate per 20 minuti a fuoco medio, girando spesso con u  cucchiaio in legno
  4. Aggiungete il vino bianco i pinoli e l’uva passa e lasciate cuocere fino a completa evaporazione del vino poi versate il tutto in una terrina molto capiente
  5. Lavate per bene le melanzane e tagliatele a fette spesse 1 centimetro poi piastratele
  6. Versate nella terrina la besciamella, un pizzico di pepe e di noce moscata e mescolate per bene fino a ottenere un composto omogeneo
  7. Tagliate a fettine la mozzarella e mettete da parte
  8. Prendete la teglia e imburratela, poi adagiate sul fondo uno strato di lasagna formato da 4 pezzi
  9. Prendete il composto di verdure e spalmatene una grossa parte sulle lasagne, aggiungete sopra le melanzane grigliate e il formaggio grattugiato
  10. Aggiungete un leggero strato di composto di verdure, altro strato di melanzane, il grattugiato poi uno strato di lasagne
  11. Versateci sopra il rimanente del composto e del grattugiato
  12. Infornate a 180 gradi per 35 minuti in forno preriscaldato

 

Ripieni di verdure, le zucchine
Come vi abbiamo già accennato anche le verdure possono essere i contenitori per sfiziosi ripieni. Ecco per esempio la ricetta delle zucchine ripiene.

Zucchine ripiene, la preparazione

  1. Lavate le zucchine per bene poi mondate le carote e tagliatele a cubetti piccoli
  2. Versate le zucchine intere e le carote nell’acqua bollente salata e cuoctre per 10 minuti
  3. Nel frattempo lavate e tagliate il peperone a dadini  e mettete in ammollo la mollica in acqua
  4. Scolate le zucchine e le carote poi lasciate raffreddare
  5. Tagliate la calotta delle zucchine e svuotatele della polpa aiutandosi con un cucchiaino
  6. Soffriggete la cipolla tritata con olio in una padella antiaderente e aggiungete le carote precedentemente lesse e il peperone tagliato a cubetti
  7. Lasciate cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio, girando ogni tanto con un cucchiaio in legno
  8. Poi aggiungete il bicchierino di vino bianco, la polpa delle zucchine, l’uva passa, i pinoli e correggete di sale
  9. Lasciate cuocere per qualche minuto finchè il vino non evapori, girando ogni tanto
  10. Versate il composto in una terrina in vetro e aggiungete il formaggio tagliato a cubetti, 4 cucchiai di besciamella, la mollica sbriciolata finemente e un pò di pepe
  11. Amalgamate per bene il composto e travasatelo nelle zucchine vuote, posizionandole man mano in una teglia cosparsa d’olio
  12. Ultimare spruzzando sopra una manciata di formaggio grattugiato e un goccio di olio
  13. Infornate a 180 gradi in forno ventilato preriscaldato per 10 minuti
  14. Servite preferibilmente tiepido

 

 

 

 

 

Pubblicato da Anna De Simone il 28 luglio 2013