Rimedi naturali contro l’alitosi

rimedi contro l'alitosi Contro l’alitosi non basta una corretta igiene orale. In farmacia esistono diversi prodotti contro l’alitosi ma noi vi illustreremo come eliminare l’alito cattivo ricorrendo a metodi naturali.

Per capirne le cause, è preferibile fare un check-up completo; ci sono delle malattie gravi, che presentano tra i loro sintomi anche l’alitosi. Se si tratta di disturbi di digestione o problemi al fegato, possiamo ricorrere a uno di questi rimedi naturali che vi suggeriremo nei paragrafi successivi.

Rimedi naturali contro l’alitosi

Bacche di ginepro
È un rimedio naturale semplicissimo, ma vediamo in cosa consiste. Masticate bacche di ginepro mezz’ora prima dei pasti, seguendo con attenzione le seguenti indicazioni:

  • Per i primi tre giorni una bacca di ginepro prima di ogni pasto
  • Successivamente per altri 3 giorni due bacche di ginepro prima di ogni pasto
  • A partire dal 7º giorno 5 bacche di ginepro prima di ogni pasto

Questo rimedio va fatto per una quindicina di giorni, di tanto in tanto.

L’alga Clorella
La clorofilla della Clorella ha un effetto antibatterico e, per questo motivo, è in grado di neutralizzare i cattivi odori. Inoltre, aiuta anche a espellere i metalli pesanti e altre sostanze tossiche dal nostro organismo. L’alga Clorella è reperibile in erboristeria sotto forma di compresse. Al momento dell’assunzione fate attenzione alle indicazioni riportate sulla confezione del prodotto.

Carbone vegetale
Il carbone vegetale, viene comunemente utilizzato per combattere gas intestinali e diarrea, ma può essere molto efficace anche per attenuare l’alitosi, grazie alle sue proprietà disinfettanti, assorbenti e antisettiche. Basta sciogliere un cucchiaino di carbone vegetale in un po’ d’acqua, preferibilmente dopo i pasti. Lo trovate in vendita anche sotto forma di compresse..

Piante medicinali
A quanto pare anche contro l’alitosi alcune piante medicinali si rivelano molto efficaci inoltre aiutano a migliorare il processo digestivo. Basta preparare un litro di infuso utilizzando le erbe che vi elenchiamo a seguire. Questo infuso va bevuto nell’arco della giornata.

Può essere dolcificato con la stevia e se lo preferite potete aggiungere il succo di mezzo limone.

Consigli per prevenire l’alitosi
L’igiene orale è fondamentale, non solo per eliminare i residui di cibo che rimangono tra i denti, ma anche perché, al giorno d’oggi, l’alimentazione possiede molte sostanze tossiche. A tal proposito ecco alcuni semplici consigli per evitare l’alito cattivo e migliorare l’igiene orale:

  • Usate tutti i giorni il filo interdentale
  • Spazzolate i denti per almeno due minuti
  • Usate dentifrici naturali che non contengano Sodium Lauryl Sulfate, una sostanza troppo aggressiva per il pH della nostra bocca
  • Fate dei risciacqui orali con infusi naturali di salvia, timo, cannella, menta, etc.

Ti potrebbe interessare anche Saliva acida e alitosi

Pubblicato da Anna De Simone il 16 aprile 2015