Come fare lo sciroppo in casa, sciroppo di lino

Icome fare lo sciroppo in casa

In caso di tosse, raffreddore, congestione nasale, afonia, possiamo ricorrere ai sciroppi naturali; ci aiutano a contrastare tali sintomi e ad alzare le nostre difese.


A tal proposito vi illustreremo come fare direttamente a casa vostra uno sciroppo con ingredienti naturali, per curare alcuni problemi di salute o semplicemente per prevenirli; è il caso per esempio dello sciroppo di lino, la cui preparazione è illustrata nel paragrafo successivo.

Come fare lo sciroppo in casa, sciroppo di lino
Abbiamo spesso decantato, negli articoli passati, le virtù benefiche dei semi di lino. La caratteristica principale dei semi di lino è l’elevato contenuto di acidi grassi polinsaturi che li rendono una delle fonti vegetali di omega 3 più valide in assoluto.
Questo sciroppo è particolarmente indicato in casi di tosse secca o nervosa; si rivela efficace anche se soffrite di stitichezza.

  • Ingredienti

3 cucchiai di semi di lino
3 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di stevia

  • Preparazione

Mettete in ammollo i semi di lino in una tazza di acqua grande per tutta la notte
La mattina seguente colateli e aggiungete il succo di limone e la stevia

Come fare lo sciroppo in casa, raccomandazioni

  • Poiché gli sciroppi hanno come principale ingrediente lo zucchero, che funge da conservante preferite la stevia, il miele o lo zucchero di canna al posto dello zucchero bianco: sono molto più nutritivi e hanno molti più benefici, mentre lo zucchero bianco impedisce allo sciroppo di essere ottimo per la salute
  • Gli sciroppi vanno conservati in un recipiente di vetro con tappo ermetico e scuro preferibilmente in frigorifero
  • Dato che non contengono altri conservanti che lo zucchero o il miele, vi raccomandiamo di consumarli massimo in due settimane. Poiché sono facili da preparare, meglio prepararli poco prima di consumarli
  • Le dosi che vi suggeriamo sono di un cucchiaio a digiuno come prevenzione, e di tre cucchiai al giorno, prima dei pasti, come trattamento intensivo. In ogni caso è bene consultare un medico prima di realizzare qualsiasi trattamento, anche se naturale.

Come fare lo sciroppo in casa, varianti
Possiamo aggiungere ai nostri sciroppi casalinghi alcuni ingredienti per potenziarne ulteriormente gli effetti. Ecco alcuni ingredienti:

  • Qualche goccia di propoli, per rinforzare le vostre difese immunitarie
  • Zenzero in polvere, per eliminare il muco, riscaldare il corpo e abbassare la febbre
  • Olio essenziale di origano per eliminare possibili agenti patogeni dal nostro organismo. Basta aggiungerne qualche goccia allo sciroppo e agitare bene, poiché ha un sapore abbastanza forte e può risultare irritante se si esagera con le quantità.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 aprile 2015