Come rivestire barattoli

foderare barattoli

Come rivestire barattoli di latta: questa guida è utile sia per chi intende rivestire barattoli di latta, sia per chi vuole rivestire barattoli di vetro o vasi di terracotta. Tutte le istruzioni per rivestire barattoli di vetro, terracotta o metallo con stoffe, carte o materiali di recupero.

Il riciclo creativo ci consente di trasformare barattoli di vetro, di latta o altri materiali in splendidi vasi. Con i barattoli di latta e vetro possiamo realizzare vasi, porta-penne, porta-gomitoli, porta-biscotti e altri porta-oggetti. Per il rivestimento possiamo usare la carta, la plastica, i glitter o la stoffa.

Come foderare i barattoli con la stoffa

E’ possibile rivestire i barattoli con la carta come mostrato nell’immagine in apertura o foderarli con la stoffa. Nel caso della stoffa, il tessuto dovrà essere ben teso e dovrete distenderlo bene sul vaso, senza alcuna piega. Non è necessario eseguire un lavoro di preparazione del supporto (non dovete pitturare il barattolo). La stoffa potrà essere usata per rivestire il barattolo sfruttando delle apposite colle per tessuti, della colla a caldo o della colla vinilica diluita in acqua. Per tutte le informazioni su questa procedura e le immagini dei risultati ottenuti potete visitare la pagina intitolata come decorare vasi di terracotta, la procedura è la stessa a prescindere dal tipo di materiale di supporto (vetro, terracotta, metallo…).

Come rivestire barattoli con la carta

Nell’immagine in alto abbiamo rivestito un grosso barattoli di vetro per biscotti con della carta da regalo. Il fai da te cambia in base al tipo di supporto:

per rivestire barattoli di vetro, per prima cosa, dovete inumidire la carta immergendola rapidamente in una bacinella contenente acqua fredda. Diluite della colla vinilica con un po’ d’acqua e spennellate la soluzione su tutta la superficie del vaso. Foderate il barattolo con la carta e spennellate ulteriore soluzione di colla vinilica. Tagliate i lembi di carta superflui. Fate asciugare bene e, per fissare il lavoro e renderlo duraturo, passate una mano di vernice vetrificante a base d’acqua.

Per rivestire barattoli di latta con la carta, potete usare delle colle per metalli o una colla a caldo. In questo caso la carta non va bagnata prima dell’applicazione, quindi è importante lavorare con molta cura.

rivestire barattoli di latta

Come rivestire barattoli con lo spago

I barattoli di latta così come quelli di vetro, possono essere rivestiti con dello spago doppio. Partite sempre dal basso e avvolgete completamente il barattolo con lo spago. Per aiutarvi nel fissaggio, potete impregnare lo spago con colla vinilica anche se la soluzione migliore per il fissaggio prevede l’uso di una pistola per colla a caldo: si applica una striscia di colla sulla circonferenza inferiore del barattolo, dove cade il primo strato di filo e ogni 3 – 4 file si applica qualche goccia di colla calda fino a lasciare una striscia lungo la circonferenza superiore del vaso, dove termina lo spago.

rivestire barattoli

Come rivestire barattoli con altri materiali

Ci sono molti “materiali di fortuna” che possono tornare utili per rivestire i barattoli di latta o di vetro, nella foto in alto abbiamo usato dei pastelli e delle matite verniciate di bianco; nei nostri esperimenti di riciclo creativo abbiamo rivestito barattoli con un gran numero di materiali:

  • glitter in polvere
  • sassolini raccolti in spiaggia
  • cocci di vetro levigato raccolti in spiaggia
  • conchiglie
  • rametti di legno
  • cannucce da cocktail
  • piume
  • petali sintetici
  • centrini ricamati
  • bastoncini dei profumatori
  • perle e pietre di vecchi gioielli
  • ….

Come è chiaro, le possibilità sono molte e l’unico limite è imposto dalla vostra fantasia e creatività.

Pubblicato da Anna De Simone