Renault protagonista della mobilità a zero emissioni

Renault ZOE

Un'immagine della ZOE di Renault

Diamo a Cesare quel che è di Cesare, ai francesi quel che è dei francesi. Chiedendoci semmai perché l’azienda italiana dell’auto (quella grande) rimane alla finestra. Oggi Renault è l’unico costruttore automobilistico a proporre sul mercato una gamma completa di veicoli a zero emissioni per esigenze private e professionali.

Veicoli 100% elettrici come l’urban crosser Twizy, la furgonetta Kangoo Z.E., la berlina grande Fluence Z.E, e nei prossimi mesi anche la berlina compatta ZOE, con cui la casa francese sta guidando la rivoluzione della mobilità in un’ottica di maggior rispetto per l’ambiente. Tutti modelli in visione al recente Mobility Tech che si è svolto nei giorni scorsi a Milano.

Nella strategia di Renault, i benefici ambientali di una tecnologia a zero emissioni si coniugano con un design innovativo, una tecnologia all’avanguardia e funzionalità d’uso inedite, fattori che hanno portato, per esempio, al successo di Renault Twizy, soluzione inedita di mobilità urbana che, a poco più di 5 mesi dal suo lancio, è oggi il veicolo elettrico più venduto in Italia.

Ora è atteso anche l’arrivo sul mercato di Renault ZOE, concentrato delle più innovative tecnologie: il sistema Range OptimiZEr per l’ottimizzazione dei consumi energetici, il valore di autonomia media più elevato fra i modelli elettrici di grande serie, pari a 210 km (in ciclo NEDC), il connettore a bordo auto Chameleon per ricaricarsi con qualunque livello di potenza, anche a 43 kW in soli 30 minuti, il tablet multimediale R-Link.

“Renault ha per prima definito una strategia ed un approccio industriale globale al tema della mobilità elettrica con lo scopo di portare sul mercato prodotti tecnologicamente evoluti, sicuri, dalle alte prestazioni e dal design innovativo e distribuiti in tutta la rete di concessionari, il tutto a un prezzo accessibile” ha commentato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione di Renault Italia. “Questo impegno ci ha portato già oggi a disporre di un’intera gamma completa di veicoli 100% elettrici che sono i più venduti del mercato”.

Nella visione di Renault, la mobilità elettrica risponde anche ad una visione innovativa e più integrata dei trasporti, opportuna per affrontare le sfide di una moderna ed efficiente mobilità urbana. In quest’ottica, le soluzioni di mobilità elettrica di Renault si propongono come efficace strumento per uno sviluppo sostenibile, accanto alle politiche nazionali e locali per lo sviluppo di un’infrastruttura di ricarica e per misure a sostegno dell’acquisto e dell’utilizzo dei veicoli elettrici.

Pubblicato da Michele Ciceri il 29 ottobre 2012