Razze di galline ornamentali

razze galline ornamentali

Tra le razze di galline ornamentali più conosciute vi sono le galline Cocincina, Brahama, Phoenix e tutte le Bantam. Tra le razze di gallina ornamentali non mancano quelle nane, le nane autentiche ornamentali per eccellenza sono le Bantam di Giava e le nane miniaturizzate. Agli antipodi delle razze nane vi sono le galline giganti, ovvero razze pesanti come la Cocincina e la Brahama gigante.

Una razza di gallina ornamentale molto rara è la Phoeniz Onagadori, molto antica e originaria dal Giappone. E’ caratterizzata dalla crescita continua delle penne della coda che, nel maschio, può raggiungere l’eccezionale lunghezza di oltre 8 metri!
Questa razza è molto rara e necessita di cure particolari e costanti quindi è sconsigliata all’allevatore amatoriale. La razza Phoeniz Onagadori si presenza in diverse varietà di colore: bianca, a collo arancio, con collo argento, collo oro, nera. E tra le razze di galline ornamentali più rara e quindi più costosa.

La razza di gallina ornamentale Faverolles ha un carattere molto tranquillo, è di origine francese ed è apprezzata per la sua densa barba e i folti ciuffi di penne che ricoprono il volto. All’inizio la Faverolles era allevata per la sua carne, l’allevamento a scopo ornamentale è iniziato nel ventesimo secolo quando venne considerata una razza da allevare per esposizione o da compagnia. Al contrario della razza Poeniz Onagadori, questa gallina ornamentale non è affatto rara, in Francia è sostenuta da un gran numero di allevatori tanto che è stato istituito un Club dedicato. In Italia si preferisce allevare la Faverolles di tipologia tedesca. La Faverolles è una razza imponente, il gallo ha un peso minimo di 3,5 kg mentre la gallina di 2,8 kg. Nonostante la mole, il portamento è elegante.

La Nana Calzata è un’antica razza nana di origini olandesi. E’ anche soprannominata Olandesina nana mentre è nota al resto del mondo come Sabelpoot. E’ caratterizzata da zampe molto piumate ed è allevata esclusivamente a scopo ornamentale in moltissime varietà di colore! La FIAV riconosce le seguenti varietà di colori: betulla, bianca, bianco columbia, camoscio paglietta bianco, collo argento, collo oro, fulva, grigio perla, millefiori, millefiori limone, nera, nera picchiettata di bianco, porcellana, rossa e sparviero.

Chi è a caccia di razze di galline ornamentali rare, oltre alla Phoeniz Onagadori può puntare alla Pictava, è di origine francese ma pochissimo diffusa fuori i confini della Francia. La Pictava è presente solo nella colorazione collo Oro, ha zampe piuttosto basse, mantellina abbondante e una coda molto sviluppata. Si tratta dell’unica razza di galline nane di origine francese.

Sebright è una razza nana di gallina ornamentale, si tratta del tipico pollo inglese ornamentale da compagnia. E’ una delle razze più piccole di pollo, infatti il peso ammonta a circa 600 grammi per le galline e circa 700 grammi per i polli. Le colorazioni riconosciute sono argento orlo nero, camoscio orlo bianco, limone orlo nero, oro orlo nero.

Razze di galline ornamentali 

  • Gallina Moroseta
  • Siciliana
  • Cocincina nane
  • Nagasaky
  • Wyandotte nana
  • Livornese
  • Sebright
  • Sabelpoot
  • Olandesina nana
  • Padovana ciuffata gigante
  • Padovana ciuffata riccia nana
  • Marans
  • Valdarno
  • Cocincina
  • Araucana
  • Phoenix
  • Faverolles
  • Serama
  • Amburgo pagliettato
  • Bantam
  • Olandese ciuffata
  • Brahama gigante
  • Phoeniz Onagadori

Pubblicato da Anna De Simone il 28 febbraio 2015