Potatura con l’attrezzo giusto

potatura-cesoie-giardinaggio-batteria

Potatura è sinonimo di cosa seria e sia che si tratti di alberi da frutto sia che si tratti di potatura ortensie, l’atrezzo giusto è fondamentale per ottenere un buona potatura. Se non siete dei professionisti affidatevi alle regole di potatura per principianti ma procuratevi anche un buon paio di cesoie.

In una potatura corretta di un ramo o di una branca il taglio deve essere netto e pulito, se così non è va rifinito con un coltello. Se non si tratta di potatura verde (quella che si fa in estate per sfoltire le frasche) la ferita va coperta con del mastice (ne esiste uno specifico) per evitare che il ramo geli o marcisca.

Poiché la potatura più richiedere anche una buona dose di forza se i rami da potare non sono di piccolo diametro, può tornare certamente utile disporre di un attrezzo elettrico che incrementi la forza delle mani. C’è però il problema dell’alimentazione.

Escludendo di poter eseguire una potatura con un attrezzo elettrico alimentato in rete e munito di filo, la soluzione ideale che proviamo a consigliarvi (acquistabile online con spedizione gratuita in pochi giorni) sono le cesoie da giardinaggio a batteria

Tornando alle regole di potatura per principianti, ricordate che per non compromettere una buona fruttificazione la potatura va fatta in luna calante nel periodo che va dall’autunno dopo la caduta delle foglie alla primavera prima dei nuovi germogli.

Pubblicato da Michele Ciceri il 7 gennaio 2014