Porridge Classico: come realizzare una colazione sostanziosa in pochi minuti

Porridge classico con frutta

Il porridge è un piatto semplice e nutriente, ottenuto mettendo a bollire in acqua e latte fiocchi di avena.

In questo articolo andremo a scoprire le origini del porridge classico, le sue proprietà nutrizionali e come prepararlo in modo rapido ma impeccabile.

Andremo poi a scoprire due gustose ricette per cucinare varianti di porridge al cioccolato e alla banana.



Origini del porridge

Il porridge classico, così come inteso oggi, è originario del Regno Unito dove iniziò ad essere cucinato intorno al XVII secolo, creando zuppe a base di orzo e altri cereali.

Il termine “porridge” deriva dall’antico vocabolo arcaico anglosassone “pottage” che significa proprio “zuppa”.

Il porridge divenne una delle pietanze più diffuse e consumate dalla popolazione, per la sua versatilità, potendo essere preparato anche con carni, ortaggi e altre verdure, e per la semplicità con cui poteva essere cucinato: era sufficiente un tegame in terracotta o un bollitore metallico, utensili da cucina poco costosi che potevano essere alla portata di tutti.

Una variante di porridge a base di grano saraceno chiamata “kaša” ha riscosso altrettanto successo in Russia a partire dal XII secolo. Questo piatto veniva consumato spesso in occasione di cerimonie o feste a cui partecipavano i lavoratori in particolare gli agricoltori, dopo aver terminato la raccolta nei campi.

Proprietà nutrizionali del porridge

Il porridge è un cibo sano e molto nutriente, che sta tornando di moda in quanto è ideale sia nella dieta consigliata a chi è attento al proprio benessere sia nella dieta per gli sportivi.

Il nuovo Vitalis Porridge Classico cameo è dolcificato esclusivamente con sciroppo d’agave e possiede un buon bilanciamento nutrizionale tra carboidrati, grassi e proteine perciò, se gustato insieme ad un frutto e/o della frutta secca, è ideale per una colazione equilibrata!  Inoltre, bastano solo 3 minuti per prepararlo e gustare una golosa colazione, trendy e fonte di proteine!

Come preparare il porridge

Il porridge classico richiede una preparazione piuttosto lunga, che sarebbe proibitiva per la maggior parte delle persone. Tuttavia, grazie ai numerosi porridge pronti, questi tempi si riducono notevolmente. La rapidità con cui questi prodotti possono essere preparati costituisce un importante vantaggio, sicuramente molto apprezzato da coloro che sono “vittime” dei ritmi spesso “accelerati” della nostra quotidianità, ma non vogliono rinunciare ad una colazione gustosa e sostanziosa.

Gli ingredienti di base del porridge sono essenzialmente due: vi basterà quindi acquistare una confezione di Porridge Classico, come quello di cameo, che potrete acquistare al supermercato o nei negozi di alimentari.

Vi basterà versare il contenuto in una ciotola e aggiungere 100 ml di latte caldo (o acqua o altre bevande vegetali), fare riposare per circa 3 minuti e infine gustarlo!

In alternativa potrete anche versare il latte freddo nella ciotola con il porridge Classico cameo, mescolare e riscaldare in un forno a microonde per 1 minuto e mezzo, a una temperatura di 600 watt.

Vitalis Porridge Classico di cameo è un preparato a base di fiocchi integrali di avena con delicata vaniglia Bourbon. È ideale per preparare una colazione carica di gusto, fonte di proteine e sostanziosa, ma anche trendy, pronta in soli 3 minuti!

Vitalis porridge

Vitalis Porridge di cameo

Due ricette per un porridge ancora più gustoso

In rete troverete diverse ricette per cucinare varianti di porridge, personalizzate con diversi ingredienti.

Tra quelle più gustose vi segnalo quelle proposte sul sito di cameo per cucinare il porridge al cioccolato e il porridge arricchito con banana, cannella e noci pecan.

La ricetta per il porridge al cioccolato è veramente elementare in quanto vi basterà aggiungere 50 grammi di cioccolato fondente tritato al vostro Porridge classico e il risultato in termini di gusto sarà decisamente notevole, soprattutto per chi ama il cioccolato, soprattutto nella versione fondente.

Per la seconda variante di porridge, altrettanto stuzzicante, dovrete tagliare una banana a cubetti e aggiungerla al vostro porridge riscaldato, assieme alla cannella e a 30 grammi di noci pecan tritate.

La noce pecan è il frutto del pecan, albero originario dell’America del Nord e ne esistono più di 500 varietà, dal gusto morbido e intenso.

noci pecan

noci pecan

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato e appassionato di Sostenibilità, il 4 Gennaio 2021