Pomodori ripieni di riso, la ricetta

pomodori-ripieni-di-riso
I pomodori sono gli ortaggi più consumati al mondo; si prestano a tantissime ricette sia cotti che crudi. Secondo gli esperti il pomodoro, a differenza degli altri vegetali, dovrebbe essere mangiato cotto: la cottura, renderebbe il licopene meglio assimilabile dal nostro organismo, con tutti i vantaggi che ne derivano. A tal proposito vi suggeriamo una ricetta facile e saporita, pomodori ripieni di riso. Possono essere serviti come antipasto ma possono essere utilizzati anche come primo piatto estivo data la presenza del riso.

Pomodori ripieni di riso, cosa ci occorre

  • 8 pomodori grandi tondi e belli maturi preferibilmente biologici
  • 150 grammi di riso
  • 8 foglie di basilico integre
  • 2 scalogni
  • 6 cucchiai di besciamella
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale

Pomodori ripieni di riso, la preparazione

  1. Lavate per bene i pomodori sotto acqua corrente: se non si tratta di pomodori biologici meglio lavarli usando un po’ di bicarbonato di sodio
  2. Nel frattempo mettete il riso a bollire
  3. Asportate a ciascun pomodoro la calotta superiore poi svuotatelo con l’aiuto di un cucchiaio avendo cura di conservare la polpa estratta
  4. Mettete in una terrina il riso bollito e scolato, il basilico lavato e tritato, la polpa dei pomodori, lo scalogno tagliato sottile, la besciamella, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, il sale e pepe e mescolate fino ad amalgamare tutti gli ingredienti
  5. Prendete ciascun pomodoro e riempitelo con il composto appena preparato fino al bordo poi ricopritelo con la calotta precedentemente tolta premendo leggermente con le dita
  6. Adagiate i pomodori ripieni con riso su una pirofila unta d’olio, irrorate con un filo d’olio infine spruzzate sopra del parmigiano grattugiato
  7. Mettete a cuocere in forno caldo a 180° per circa 30 minuti
  8. Servite i pomodori ripieni di riso caldi o freddi su un letto di insalata

Di questo piatto esiste anche la variante vegan che non prevede l’utilizzo di ingredienti di provenienza animale : basta sostituire la besciamella con la panna di soia. Al posto del formaggio grattugiato metteremo delle olive tritate finemente.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 luglio 2014