Arriva Polimix, l’asfalto green

Grazie alle auto elettriche,  molto si sta facendo per percorrere le strade senza impattare con l’ambiente. Ma le strade sono ricoperte di asfalto, materiale altamente inquinante! Ecco che arriva dalla Spagna un’importante scoperta che fa strada alla ecosostenibilità, il Polimix. Il Polimix  è un asfalto composto da materiali di plastica e gomme di pneumatici riciclati.

L’impiego di questo innovativo asfalto è stato già sperimentato, ha infatti interamente ricoperto la nuova strada M-300, situata all’entrata della cittadina di Alcalà de Henares, località della capitale spagnola. È una strada altamente trafficata visto che secondo le statistiche ogni giorno vi transitano 45.000 veicoli.

Questo materiale innovativo, non solo assicura una pavimentazione a zero emissioni ma da la possibilità di recuperare e riutilizzare materiali in plastica destinati a essere rifiuti difficili da smaltire, visto che costituiscono le materie di cui è composto il Polimix.

ll Polymix è stato sviluppato nell’ambito del progetto Life+, finanziato dall’Unione Europea, al fine di promuovere iniziative di carattere ambientale ed ecosostenibili. Nel team di ricerca è doveroso citare l’Università di Cantabria  e l’AIMPLAS, i quali hanno fortemente contribuito a realizzare questo materiale.

Grazie alla sua notevole performance, il polimix assicura una migliore resistenza dell’asfalto che ne riduce il consumo. Di conseguenza si otterrà anche un notevole risparmio economico in termini di manutenzione delle infrastrutture.

Pubblicato da Anna De Simone