Pistacchio, proprietà nutrizionali

Pistacchio proprietà nutrizionali

Pistacchio proprietà nutrizionali e benefici. Dalle calorie alle proteine, tutti i valori nutrizionali e le virtù di questo seme. 

Ipistacchio è un seme molto energetico, basta pensare che 100 grammi di prodotto apportano 562 calorie. I grassi contenuti nel pistacchio sono quasi completamente di tipo insaturo e costituiscono il 56 per cento del seme. Con queste notizie iniziali, avrai capito che i pistacchi possono rappresentare un delizioso spuntino energetico.

Pistacchio, proprietà e benefici

In ambito di una dieta bilanciata, il consumo regolare del pistacchio protegge il sistema circolatorio dall’aumento del colesterolo e dalle patologie correlate come ictus e infarti.

Il pistacchio è anche una fonte di proteine vegetali pregiate. Le proteine costituiscono il 18 per cento di questo seme e la sua presenza nella dieta ne migliora la qualità nutrizionale ampliando la gamma di amminoacidi assunti.

Non solo macro-nutrienti, il pistacchio è ricco di micronutrienti come ferro, calcio, fosforo, potassio, manganese, zinco, rame e selenio. Anche il contenuto di vitamine non va trascurato, soprattutto per la presenza di vitamine del gruppo B e di vitamina E.

Uno studio condotto in Turchia e pubblicato sull’autorevole rivista Nutrition nel 2009, ha dimostrato che una dieta di tipo mediterraneo, nella quale circa il 20 per cento delle calorie giornaliere erano apportate da pistacchi, ha prodotto un aumento del colesterolo buono (HDL) con conseguente riduzione del colesterolo cattivo (colesterolo LDL).

pistacchi proprietà

La ricerca ha evidenziato, tra le altre cose, come il consumo di pistacchio ha portato una riduzione dei trigliceridi e del rischio di diabete.

Tra gli altri benefici, i pistacchi andrebbero a ridurre la pressione arteriosa non solo per l’elevato apporto di potassio ma anche per alcuni meccanismi che coinvolgono amminoacidi come l’arginina, un precursore dell’ossido nitrico, un composto che aiuta la circolazione del sangue nei vasi.

Quanti pistacchi si possono mangiare in una giornata?

Un apporto del 20 per cento di calorie mediante l’assunzione di pistacchio, significa consumare, su base giornaliera, 60 grammi di pistacchi in una dieta di circa 2.000 calorie al giorno.

I pistacchi fanno ingrassare? 

Sì, se si considera che 100 g di prodotto apportano circa 560 kcal di energia, si può affermare che i pistacchi facciano ingrassare se consumati a dismisura. Il consumo di pistacchi deve essere integrato in un’alimentazione ben bilanciata.

Una stima dalla FDA (l’americana Food and Drug Administration) ha riferito che un consumo totale di frutti con guscio (pistacchi, noci, mandorle…) di 1,5 once (42,5 g) ci protegge dal rischio di contrarre malattie cardiache.

Pistacchio, controindicazioni

Il pistacchio è un seme che va consumato fresco oppure tostato e salato. Il consumo di pistacchio tostato e salato è consigliato soprattutto nei periodi estivi, per chi soffre di pressione bassa. Al contrario, ipertesi, cardiopatici e chi soffre di insufficienza renale, dovrebbero evitare di consumare il pistacchio salato proprio a causa dell’alto contenuto di sale.

Il miglior modo per consumare pistacchi consiste nell’ingerirli al naturale: tostati su una piastra rovente o al forno, per poi essere serviti per arricchire insalate, dolci, prodotti da forno oppure da mangiare da soli.

Dove comprare i pistacchi al naturale? In qualsiasi supermercato ben fornito. Se cercate granella di pistacchio (per dolci, cialde, per arricchire insalate e formaggi freschi, per fare il pesto di pistacchio o per prodotti da forno), allora, conviene la compravendita online; su Amazon, per esempio, si arrivano a comprare confezioni di 200 – 500 gr a prezzi molto più bassi di quelli proposti dai classici supermercati. Per tutte le informazioni sui prezzi di vendita vi rimando a questa pagina Amazon. Sempre su Amazon si possono comprare pistacchi già sgusciati o non sguisciati e non salati, ma questi, come premesso, si trovano facilmente anche al supermercato sotto casa :)

Pistacchi, valori nutrizionali

Calorie pistacchi: 562 kcal

Riportiamo i valori nutrizionali per 100 g. di prodotto. Iniziamo con i macronutrienti, carboidrati, grassi e proteine.

  • Carboidrati: 27,51
    – da zuccheri: 7,66 g
    – da fibre: 10,3 g
  • Grassi: 45,39 g
    – saturi: 5,56 g
    – monoinsaturi: 23.82 g
    – polinsaturi: 13,74 g
  • Proteina: 20,27 g

Pistacchi, valori nutrizionali: micronutrienti

Per micronutrienti s’intendono vitamine e sali minerali.

Valori nutrizionali, vitamine

  • Vitamina A: 1205 μg
  • Vitamina B1 (tiamina): 0,87 mg
  • Vitamina B2 (Roboflavina): 0,16 mg
  • Vitamina PP – B3, Niacina: 1,3 mg
  • Vitamina B5 (acido pantotenico): 0,52 mg
  • Vitamina B6: 1,7 mg
  • Vitamina B9 (acido folico): 1,7 mg
  • Vitamina C: 5,6 mg
  • Vitamina E: 2,3 mg
  • Vitamina K: 12,2 μg

Valori nutrizionali, sali minerali

  • Calcio: 105 mg
  • Ferro: 3,92 mg
  • Magnesio: 121 mg
  • Manganese: 1,2 mg
  • Fosforo: 490 mg
  • Potassio: 1025 mg
  • Zinco: 2,2 mg

Come coltivare pistacchi

Sapete che i pistacchi si possono coltivare anche qui in Italia? La coltivazione è più conveniente nel Meridione. Ecco tutte le informazioni: Come coltivare il pistacchio.

Vi potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 25 ottobre 2017