Picnic a impatto zero

La primavera è certamente la stagione più adatta per escursioni e picnic. Perché non approfittarne e uscire all’aria aperta per organizzare un pranzo all’aperto a impatto zero? La cucina Vegan non è solo roba da animalisti, è anche una scelta etica che può ridurre al minimo l’imponta di carbonio lasciata dai nostri pasti. E’ per questo che vi proponiamo ricette da picnic vegan e soprattutto, ecovirtuose.

Se preferivate fare un picnic preparando ricette a base di panini imbottiti di affettati e formaggi grassi, avete sbagliato posto, forse preferite il cibo spazzatura! Le ricette da picnic che proponiamo prevedono cibi più semplici e leggeri, sicuramente più salutari. Oltre alle insalate di riso molto indicate per la stagione estiva, ci sono primi piatti gustosi e perfetti per un cestino da picnic completo di primo, secondo e un’ottima tisana.

Ricette per Picnic, versione vegan, primo piatto:
Pasta con Zucchine e wurstel di tofu.
Ingredienti per due persone:
spicchio d’aglio
tre cucchiaia di olio extravergine d’oliva
una zucchina grande
due cucchiaia di salsa di soia
140 g di pasta integrale tipo fusilli o farfalle
100 g di wustel vegetale di tofu
timo fresco per speziare

Prendete la zucchina, pulitela e tagliatela a cubetti. Tagliate a metà il vostro aglio e usatelo per insaporire l’olio d’oliva messo su fuoco vivo in una padella. All’olio aggiungete la salsa di soia. Una volta bollente, mettete in padella i cubetti di zucchina e fate saltare per qualche minuto. Da parte, in una pentola, fate cuocere la pasta. Toglietela ben al dente, scolatela e passatela sotto acqua fredda per far arrestare la cottura. Condite la pasta con le vostre zucchine, rondelle di wurstel vegetale e timo. Fate raffreddare in frigorifero e infine, ponete il vostro primo piatto in un contenitore per il trasporto.

Ricette per Picnic, secondo piatto:
Soiaburger con salsa vegan
Se con il primo avete dovuto faticare, per il secondo piatto sarà molto più semplice. Vi basterà acquistare e cuocere un soiaburger. Si tratta di un hamburger vegetale quasi privo di colesterolo. Gli alimenti a base di soia, tempeh e seitan spesso possono essere una buona alternativa alla carne. Il soiaburger sarà affiancato da un’ottima salsa vegan. Segue la ricetta, con ingredienti e procedimento:
un cetriolo
3 cucchiaia di maionese vegetale
3 cucchiaia di yogurt di soia al naturale -senza zuccheri aggiunti-
sale integrale
foglioline di basilico

Pulite il cetriolo e tagliatelo a piccoli cubetti, poneteli in una scolapasta e salateli il quanto che basta. Attendete per 15 minuti così i cetrioli potranno scaricare acqua. Sciaquateli e asciugateli. In una ciotola ponete i cetrioli tagliati a cubetti con la maionese, lo yogurt e il basilico. Mescolate e conservate in frigorifero. La salsa vegan con maionese e yogurt è molto più leggera della classica maionese da pub, infatti non prevede l’utilizzo di uova, in ogni caso, proprio come la maionese convenzonale, dovrà essere inserita in un contenitore termico fino a quando non sarà consumata con il soiaburger.

Cosa ne dite di portare con voi una brocca per il Tè freddo? Fortemente consigliata, soprattutto se dopo il picnic prevedete una lunga passeggiata o dell’attività fisica!

Photo Credits | viagginews.com

Pubblicato da Anna De Simone il 29 marzo 2012