Patate al cartoccio

Fritta, al forno, bollita, a spicchi, a purea…..la patata è un alimento che delizia in vari modi il nostro palato. Ultimamente grossa attenzione è riservata alle patate biologiche, frutto di un’agricoltura non invasiva. Per le tue ricette a base di patate non dimenticare di usare quelle biologiche che tra l’altro sono più saporite. Si trovano nei migliori supermercati, basta controllare l’etichetta. E a proposito di patate biologiche ecco una ricetta veloce “patate al cartoccio”. È una pietanza che si prepara velocemente ed è adatta a tutte le occasioni.

Patate al cartoccio, gli ingredienti per 4 persone
4 patate biologiche non farinose di circa 100g ognuna
1 cipolla
4 sottilette
4 cucchiaini di besciamela
Paprica dolce
Sale

Patate al cartoccio, la preparazione

  • Sbuccia la cipolla, lavala e tritala finemente
  • Spazzola accuratamente le patate sotto l’acqua corrente, pelale e tagliale a fette regolari nel senso della lunghezza, lasciandole però unite alle basi per poi cospargerle di sale e riempirle con la cipolla
  • Avvolgi le patate così preparate in 4 rettangoli di alluminio, lasciando verso l’alto la parte tagliata
  • Inforna i cartocci così ottenuti a 180°C per circa un’ora
  • Togli i cartocci con le patate dal forno, taglia a croce l’alluminio sulla parte superiore e aprilo delicatamente
  • Metti nei tagli delle patate le sottilette tagliate a listerelle
  • Versa sopra ognuna un cucchiaino di besciamella e spolverizza con paprica a piacere
  • Rimetti i cartocci aperti in forno a 200°C per qualche minuto, finchè le sottilette risulteranno completamente sciolte servi infine le patate ben calde ancora dentro i cartocci.

Se hai un camino, in alternativa al forno puoi incartocciare le patate e riporle sotto la cenere del camino. Quando poi dovrai aprire per mettere le sottilette ti basterà condire con del formaggio che avrai fuso precedentemente e aggiungere una glassa di aceto di mele. Buon appetito

 

 

Pubblicato da Anna De Simone il 14 febbraio 2013