Pannelli solari: la garanzia è qualità

 Impianto di pannelli solari

Il pannello solare migliore è quello che garantisce una buona potenza per un lungo arco di tempo. Il criterio di riferimento è la degradazione di energia, ossia la perdita di potenza delle celle per l’usura dei materiali o per l’azione degli agenti atmosferici: minore è la degradazione e maggiore è la qualità. La convenienza va quindi calcolata sul lungo periodo: un pannello che dopo 10 o 20 anni di vita garantisce una potenza superiore è più conveniente rispetto a un altro più ‘Invecchiabile’, anche se al momento dell’acquisto è costato qualcosa in più. I pannelli solari devono durare, non essere sostituiti dopo pochi anni o mantenuti di continuo.

Il punto è che l’utente non ha molti strumenti per verificare la qualità del pannello solare. Spesso gli unici indizi sono la scheda tecnica e le assicurazioni del venditore. Ecco allora l’utilità di forme di garanzia ‘allargata’ che coprono vari aspetti, compresa la potenza.

SunPower, azienda americana, è stata la prima a lanciare sul mercato una garanzia combinatasui propri pannelli solari che copre sia la potenza sia il prodotto per 25 anni. Una garanzia di 25 anni è un unicum sul mercato e viene da chiedersi quali sono i differenziatori tecnologici che hanno consentito a SunPower di offrire una garanzia di questo tipo.

Andrea Antolini, Country Manager di SunPower Italia, ci ha spiegato che questo è stato possibile perché  Le celle solari Maxeon di SunPower sono costruite su una solida base in rame che le rende significativamente più in grado di sopportare umidità, variazioni di temperatura ed altre situazioni reali che possono mettere a dura prova la durata delle celle, con crepe e corrosione”.

Per l’utente è indubbiamente importante poter contare su una garanzia di potenza e non solo di prodotto. “Grazie alla sua tecnologia avanzata, SunPower è in grado di offrire ai suoi clienti un prodotto di livello più elevato, più efficiente e affidabile. La nostra garanzia lineare sulla potenza garantisce almeno il 95% della potenza per i primi cinque anni, seguita da un tasso massimo di degradamento dello 0,4 per cento all’anno. In questo modo, alla fine dei 25 anni si arriva ad un livello di potenza dell’87%, mai visto prima sul mercato, che rappresenta un  9,1% di energia in più rispetto agli standard di mercato per i primi 25 anni di vita del pannello solare.  Siamo comunque convinti che i nostro moduli siano in grado di offrire prestazioni ed affidabilità anche dopo i 25 anni dall’installazione, e questa garanzia fa in modo che anche i clienti  percepiscano concretamente questa solidità”, afferma Antolini.

Se un pannello solare deve essere riparato o sostituito, SunPower fornisce un pannello identico o equivalente dal punto di vista funzionale, o il costo del pannello stesso viene interamente rimborsato.  Sono compresi i costi di manodopera e di trasporto associati, sostenuti dai clienti ai quali  i pannelli solari siano stati installati da SunPower o dai suoi rivenditori/partner. La nuova garanzia è entrata in vigore il 1 luglio 2012 ed è disponibile per i clienti del mercato  residenziale, commerciale e per gli impianti energetici di servizi di pubblica utilità che installano pannelli solari SunPower.

L’obiettivo di SunPower con questa iniziativa è stato quello di offrire una garanzia rappresentativa dell’unicità della propria tecnologia, permettendo ai clienti di avere la massima tranquillità quando acquistano i moduli solari. SunPower ha clienti in tutto il mondo, nei settori residenziale, business/commerciale e nei grandi impianti di livello utility. La potenza di questi impianti può variare dai 1,8kW di un’abitazione ai 600MW di un impianto di grandi dimensioni. In Italia, nello specifico, il focus dell’azienda è maggiore verso il mercato residenziale e le piccole installazioni commerciali, fino a 50kWp.

Pubblicato da Michele Ciceri il 14 novembre 2012