Pannelli radianti a pavimento

pannelli radianti a pavimento

Pannelli radianti a pavimento: pannelli radianti sono sistemi di riscaldamento che utilizzano il calore proveniente da sottili tubazioni collocate dietro le superfici dell’ambiente da riscalda, così abbiamo pannelli radianti a pavimento (tra le soluzioni più smart dato che l’aria calda tende a salire dal basso verso l’alto), pannelli radianti a battiscopa, pannelli radianti a soffitto. 

Se state pensando di installare un sistema di pannelli radianti a pavimento, bisognerà prestare particolare attenzione alla fase di progettazione: la resa di un sistema di riscaldamento radiante è direttamente proporzionale all’integrazione di esso, più il sistema sarà integrato, più efficiente sarà il risultato. 

Prima di scegliere un qualsiasi modello di pannello radiante si consiglia di determinare il fabbisogno termico dell’edificio o della stanza che ospiterà l’impianto.

pannelli radianti a pavimento vanno installati su un apposito strato isolante circondato dalla banda perimetrale. La banda perimetrale isolante è un “nastro” che fa da giunto tra il massetto e tutti i componenti edilizi che lo circondano (pareti, pilastri, eventuali gradini…). La banda perimetrale deve essere posato dalla soletta grezza fino a superare il livello del pavimento finito. Per garantire il massimo isolamento, la banda perimetrale dovrà essere ben fissata (magari a telai di porte, pilastri, montanti…) e dovrà essere sovrapposta all’estremità contigua di almeno 10 cm. Installato lo strato isolante con banda perimetrale, sarà poi possibile impiantare il pannello radiante a pavimento. La posa dei pannelli radianti deve evitare la formazione di spazi vuoti tra i vari elementi.

Quando si decide di installare un sistema di riscaldamento a pavimento, anche la pavimentazione da scegliere ha dei vincoli. I pannelli radianti a pavimento possono essere installati anche con parquet. Bisogna ricordare che lo spessore e il tipo di pavimento influiscono direttamente sulla resa dei pannelli radianti, pertanto, oltre a prestare attenzione alla scelta dei pannelli radianti, bisognerà scegliere con cautela anche la pavimentazione che li ricoprirà tenendo conto dello spessore e di ciò che sancisce la norma UNI EN 1264 in materia di resistenza termica: i pavimenti da utilizzare in presenza di pannelli radianti devono avere un valore di resistenza termica non superiore a 0,15 [m2K/W] in modo da garantire un funzionamento ottimale dell’impianto installato e contemporaneamente evitare dispersioni termiche.

Ricapitolando, prima di installare un impianto di riscaldamento a pavimento, bisogna:

-calcolare il fabbisogno termico dell’edificio e in base a questo scegliere il tipo di pannelli radianti a pavimento.
-scegliere un pavimento con spessore adeguato e resistenza termica inferiore a 0,15 [m2K/W]

Quanto spessore occupano i pannelli radianti a pavimento?
Un sistema occupa complessivamente lo spessore di 15 cm circa. Questo spessore può scendere di 3-5 cm con gli impianti ribassati a secco.

Ti potrebbe interessare anche “Riscaldamento a infrarossi

Foto da edilportale.com

Pubblicato da Anna De Simone il 1 agosto 2014