Pane azzimo fatto in casa

pane azzimo fatto in casa

Pane azzimo fatto in casa: gli ingredienti e la ricetta per fare il pane azzimo (senza lievito) in casa. In questo articolo vi daremo la ricetta classica e la versione per celiaci, cioè senza glutine.

Pane azzimo significa letteralmente pane senza lievito, si tratta infatti di un tipo di pane preparato con farina di cereali e acqua senza l’aggiunta di lieviti e quindi senza aver subito il classico processo di fermentazione tipico del pane.

Il pane azzimo è stato, per un lungo periodo, l’unico pane conosciuto dall’umanità: si preparava mescolando farina integrale e acqua e l’impasto, schiacciato, veniva cotto su pietre arroventate o piani di cenere calda. I primi documenti storici del pane azzimo risalgono all’anno 1000, in Scozia, questo pane senza lievito era preparato con farina di orzo o avena e fatto cuocere su pietra di arenaria o direttamente sulle braci ardenti.

Pane azzimo e religione

Il pane azzimo ha un ruolo importante in diverse religioni, in particolare nella religione ebraica e cristiana.

– E’ usanza ebrea mangiare pane senza lievito durante la settimana pasquale celebrata in ricordo dell’uscita del popolo israelita dall’Egitto.

– E’ usanza cristiana consumare un particolare tipo di pane azzimo di forma circolare (l’ostia) durante il rito liturgico. La chiesa cattolica impiega il pane azzimo per l’eucarestia.

Pane azzimo fatto in casa

Fare il pane senza lievito in casa è molto semplice. La ricetta è molto veloce: vi basterà pensare che non dovete attendere alcun tempo di lievitazione! La ricetta del pane azzimo potrebbe essere utile a chi sta seguendo una dieta per perdere peso e ha problemi a digerire i prodotti lievitati.  In alcuni soggetti, il pane lievitato può dare vita a gonfiori addominali, sensazione di pesantezza e un eccessivo accumulo di gas nell’intestino. In questo contesto, il pane senza lievito può tornare utile per ripristinare la normale flora batterica intestinale, sgonfiare la pancia e coadiuvare l’effetto di una dieta ipocalorica mirata alla perdita di peso.

Ricetta del pane azzimo fatto in casa, gli ingredienti

  • 500 grammi di farina 0
  • 250 ml di acqua tiepida
  • sale

Pane azzimo, nota sugli ingredienti
Molte ricette suggeriscono di aggiungere 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per ogni 500 grammi di farina impiegata. Noi vi consigliamo di aggiungere l’olio solo se il vostro intento è quello di realizzare un pane azzimo aromatizzato alle erbe. Delle focacce senza lievito si preparano con la semplice aggiunta di rosmarino, olio e qualche chicco di sale grosso da aggiungere a metà cottura sulla superficie dell’impasto.

Pane azzimo fatto in casa, come procedere

In una ciotola abbastanza capiente, impastate l’acqua e la farina. Aggiungete l’acqua in modo graduale così da sospendere l’aggiunta quando l’impasto sarà liscio e omogeneo.

Fate riposare il panetto di acqua e farina ottenuto per circa 20 minuti. Dividete il panetto in tante piccole palline.

Stendete ogni sfera dell’impasto e cuocetelo in padella per circa 2 minuti per lato. Per stendere l’impasto potete aiutarvi con il matterello (che invece è sconsigliato per gli impasti lievitati).

Togliete il pane azzimo dal fuoco quando sarà leggermente dorato, servitelo ancora caldo così da farlo apprezzare croccante.

Pane azzimo senza glutine, ricetta per celiaci

Chi soffre di intolleranza al glutine può sfruttare il pane azzimo realizzato con una farina senza glutine. Certo, non tutte le farine senza glutine sono adatte alla preparazione del pane azzimo ma… non disperate, i celiaci hanno una buona scelta! Le alternative alla farina bianca sono molto numerose. Potete preparare il pane azzimo con miscele di farine a misura di palato (mix di farina di riso, farina di mais, farina di grano saraceno, farina di quinoa…) o usare uno dei tanti mix di farine senza glutine presenti sul mercato. Il procedimento è identico a quanto visto in precedenza per il pane azzimo fatto in casa.

Link utili: farine senza glutine e mix universali per pane e pizza

Curiosità:
la parola azzimo deriva dal greco antico ἀζύμη che significa “senza lievito“.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 maggio 2016