Padella antiaderente migliore

padella antiaderente migliore

Padella antiaderente migliore: quale è il miglior modello per ottenere una cottura perfetta anche senza olio? Passiamo a rassegna i modelli più blasonati (e anche professionali) del mondo dei rivestimenti antiaderenti.

Padella antiaderente migliore

Ho personalmente provato tutte le padelle con rivestimento antiaderente citate in questa pagina. Il presente paragrafo dedicato alla padella antiaderente migliore è basato sulla mia personale esperienza diretta in cucina.

Nel paragrafo dedicato alla padella antiaderente migliore vorrei segnalare la Padella antiaderente Lagostina Talento, disponibile in vari diametri (io ho ne custodisco gelosamente la versione da 28 cm e da 32 cm).

Questa padella antiaderente è sicura (totalmente priva di PFOA, cadmio e piombo) e garantisce ottime cotture anche a elevate temperature. In genere, si sceglie di cucinare con la padelle antiaderente quando l’alimento in questione non richiede elevate temperature per la cottura, invece la padella antiaderente Talento è molto versatile tanto che si adatta a ogni tipo di cottura.

Cucinare con questa padella antiaderente è anche più semplice in quanto c’è un sistema (si chiama Lagospot) che indica all’utente la giusta temperatura per iniziare la cottura dei cibi, praticamente basterà osservare il logo posto al centro sul fondo della padella, quando questo diventa completamente rosso, potete aggiungere i vostri alimenti. Un sistema molto comodo per ottenere una cottura accurata e attenta. Può essere definita una padelle antiaderente professionale a tutti gli effetti sia per i materiali (rivestimenti in particelle minerali, alluminio, titanio e acciaio inox) sia per il pregio d’impiego: è usato dal celebre cuoco Simone Rugiati.

Lo strato antiaderente è più resistente ai graffi rispetto alle classiche padelle antiaderenti, il manico è ben isolato e può essere afferrato senza l’ausilio di presine. In più la particolare composizione del fondo consente la distribuzione omogenea del calore. Questa padella antiaderente è adatta alla cottura anche su piani a induzione. La maggiore resistenza ai graffi è legata a un particolare rivestimento extra in particelle minerali, lo stesso sistema che il produttore ha voluto impiegare anche per altre sue linee di pentole. La segnalo per l’ottimo rapporto qualità prezzo, infatti questa padella dispone di tre strati antiaderenti al pari delle più costose e blasonate padelle antiaderenti professionali Mauviel.

La Padella antiaderente Lagostina Talento da 32 Cm è proposta su Amazona l prezzo promozionale di circa 42 euro con spese di spedizione gratuite. Il modello da 28 cm di diametro si compra con 34 euro, per maggiori info: padella Antiaderente Lagostina Talento da 28 cm

Anche se queste sono le mie padelle antiaderenti preferite, devo ammettere che non sono prive di difetti: tra gli svantaggi posso dire che sono un po’ pesanti ma restituiscono una cottura perfetta. Il maggiore peso è causato dal fondo di queste pentole che è spesso 5,5 mm con una basa extraresistente in titanio, è grazie allo spessore del fondo che queste padelle antiaderenti possono cuocere senza olio e bruciare o attaccare i cibi anche ad alte temperature.

Padella antiaderente a induzione

Le padelle antiaderente adatte al piano di cottura a induzione sono dotate di un fondo metallico in grado di attivare il campo magnetico necessario per attivare la fonte di calore. In commercio esistono diversi modelli di padelle antiaderenti per cucine a induzione, ne è un esempio la già citata linea Talento della Lagostina. Sempre della casa Lagostina vi segnaliamo il modello Lavinia (costo 35,90 euro per il modello da 24 cm di diametro). La padella antiaderente Laviana è dotata di rivestimento in realizzato con particelle minerali, per essere più resistente ai graffi e offrire una maggiore tenuta alle abrasioni. Presenza un manico perfettamente isolato ed ergonomico e il cuore in acciaio inox ne garantisce il funzionamento anche sul piano di cottura a induzione.

Chi è a caccia di una padelle antiaderente professionale compatibile con il piano di cottura a induzione segnaliamo la M Stone3 con fondo antiaderente multistrato (tre strati di alluminio). La M Stone 3 è prodotta dalla casa Mauviel e costa circa 120 euro.

Ricordiamo che tutte le padelle antiaderenti con cuore in acciaio inoxo o ghisa sono compatibili con il piano di cottura a induzione, tuttavia, per chi cerca un prodotto specifico segnaliamo la Maxima Finegres Induction A, studiata per il piano di cottura a induzione e per resistere alle elevate temperature (va anche in forno). Il manico dispone di prese in silicone rosso pensato per evitare ogni tipo di inconveniente ai fornelli. Il fondo è stato rinforzato per resistere ai graffi. Il modello dal diametro di 20 cm si compra con circa 55 euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 maggio 2016