L’Ora della Terra a Napoli e dintorni

L’Ora della Terra è anche un modo alternativo per trascorrere il sabato sera. Vi abbiamo già parlato del grande concerto che si terrà a Roma. Non solo la capitale organizza concerti a impatto zero sono anche altre città d’Italia, tra queste non poteva mancare Napoli con entusiasmanti eventi e intrattenimento che caratterizzerà tutta la regione Campania.

Maratone, spettacoli, fuochi, concerti, degustazioni, tammorre e chitarre. Concerti durante l’Ora della Terra? Proprio quando tutte le apparecchiature elettriche dovrebbero essere spente? Certo! A Napoli, come a Roma, il concerto sarà alimentato con un generatore a pedali. Certo quello romano esige 128 ciclisti, quello di Napoli è più esiguo. Si tratta di un generatore domestico a pedali che stasera, proprio sotto il Duomo, renderà possibile un concerto con vari artisti che accompagneranno gli utenti durante l’ora del buio.

Concerto, spettacolo di candele, un bel fuoco, musica e artisti. Il generatore di corrente di 220 volt 50hz a pedali, è stato realizzato dai laboratori dell’I.T.I. Renato Elia, un generatore nostrano messo a punto da un team di Castellammare di Stabia.

In Campania ci saranno altre attività dedicate all’Ora della Terra del WWF. A Caserta, dalle 19,20 si potrà visitare la Casa Ecologica presso l’Oasi WWF Bosco San Silvestro dove il pubblico sarà intrattenuto da Danze popolari organizzate dall’Associazione Labyrintho Caserta. Non mancheranno degustazioni di Vin Brulé e biscotti dell’Oasi. L’evento dell’Oasi WWF Bosco San Silvestro è pensata per grandi i piccini, mentre i bambini ascolteranno la narrazione di Favole interattive, i più grandi potranno accedere a un percorso notturno fino all’arrivo del punto più panoramico del sito. Un modo atipico per passare il sabato sera e chi lo desidera, può intrattenersi nel luogo per una cena biologica.

A Sorrento l’appuntamento è alle 20.30 con le Antiche Mura visitate a lume di candela. Gli esperti dell’Associazione AstroCampania metteranno a disposizione tutto ciò che serve per osservare le costellazioni e i corpi celesti. Altri eventi della Campania saranno attivi a Montella, San Nicola La Strada, Serre, a Napoli, oltre al Duomo, presso l’Oasi WWF del Cratere Astroni e Parete, presso il WWF Agro Aversano-Napoli nord e Litorale Domizio dove vi attende un concerto con chitarre e tammorre.

Pubblicato da Anna De Simone il 31 marzo 2012