Olanda, inaugurato l’edificio di vetro

A prima vista sembrerebbe una classica casa coloniale olandese ma se si osserva più da vicino si noterà qualcosa di insolito: l’edifico è stato realizzato interamente in vetro! Dalle pareti al soffitto. Non è una vera e propria abitazione ma un edificio a uso misto situato a Schikndel, nei Paesi Bassi. E’ stato realizzato dall’architetto Winy Mass di famossimo MVRDV.

Durante la seconda guerra mondiale, la città di Schikndel fu completamente distrutta. Da allora sono numerosi i progetti per rivalutare la zona. Molte le idee di Winy Mass e di queste, il progetto per la realizzazione di un edificio in vetro è stato approvato. Si chiama Glass Garm ed è un edificio che massimizza l’autosufficienza mediante l’utilizzo di risorse naturali, prima tra tutte, la luce solare: con le pareti e il tetto in vetro non è stato difficile sfruttare l’illuminazione naturale.

 

Lo scheletro della casa segue le classiche linee di una casa olandese ma con una marcia in più: gli architetti del MVRDV, ispirandosi alle vecchie case coloniche locali, hanno “mascherato il vetro”. Il vetro ha subito un processo di stampa ad alta tecnologia così da appareri con i mattoni, le tegole e le tettoie più classiche.

Di notte, quando in casa si accendono le luci, le immagini stampate sul vetro si riflettono all’interno mostrando la facciata di un antico casale, tale stampa invoca un senso nostalgico. In alcuni punti strategici, il vetro è statao lasciato inalterato, con la sua caratteristica trasparenza.

Pubblicato da Anna De Simone