Nissan Evalia

La Nissan ha presentato una nuova auto elettrica a sette posti. Il suo debutto è avvenuto in accasione del Salone di Parigi. La vettura Nissan Evalia, dato le sue dimensioni, può essere considerato a tutti gli effetti un furgone elettrico. Potrebbe essere un mezzo particolarmente appetitoso per i proprietari di piccole imprese o per le mamme che accompagnano numerosi pargoli a scuola.

Il Van elettrico utilizza un sistema di trasmissione come quello della Nissan Leaf. I tempi di ricarica sono stati ottimizzati al massimo, la casa automobilistica nipponica non ha voluto dare stime precise, sembra che il plugin di ricarica consenta di raggiungere l’80% in soli 30 minuti. In più, con una capacità di 6 kW di energia a bordo, Nissan Evalia potrebbe essere un piatto ghiotto per quelli che necessitano di avere una fonte di energia portatile.

Per i proprietari di piccole imprese che cercano di ridurre al minimo la loro dipendenza dai combustibili fossili, l’Evalia dovrebbe essere l’ideale, anche perché consentirebbe un notevole risparmio sulla spesa del carburante. Non vi sono ancora date precise per il lancio della Nissan Evalia, si suppone che la casa automobilistica giapponese voglia iniziare la diffusione del suo van elettrico a partire dagli Stati Uniti. Scelta piuttosto discutibile dato che in Europa, probabilmente, troverebbe un mercato più pronto ad accogliere veicoli elettrici di questo genere.

Nessun tipo di previsioni neanche per il prezzo. E’ certo, che con il debutto sul mercato della Nissan Evalia, sarà lanciata anche una nuova batteria per la Nissan Leaf. Previsione coerente con uno degli ultimi annunci della Nissan: dal 2013 sarà in vendita una nuova versione della Leaf, l’auto elettrica avrà maggiore autonomia e ci saranno grosse novità anche sul prezzo. Per un approfondimento sulla versione della Leaf, auto elettrica del 2013, clicca qui.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 ottobre 2012