Muffin vegan arancia e cioccolato

muffin vegan

Se siete vegan e siete alla ricerca di un dolce sfizioso, potete cimentarvi nella preparazione dei muffin arancia e cioccolato, una ricetta semplice e veloce da preparare. A tal proposito di seguito trovate la ricetta per fare i muffin vegan per deliziare i vostri ospiti.

Muffin vegan, ingredienti per fare 15 muffini vostri ospiti

  • 150 grammi di farina di mais
  • 100 grammi di farina di riso
  • 70 grammi di latte di soia
  • 150 grammi di margarina vegetale biologica
  • 20 grammi di cremor tartaro
  • 120 grammi di zucchero
  • 70 grammi di gocce di cioccolato
  • 2 arance non trattat2 (buccia e spicchi)
  • 4 cucchiai di malto di riso

Muffin vegan, occorrente
Teglia o stampini per muffin

Muffin vegan, preparazione

  1. Prendete gli stampini da muffin e ungeteli con la margarina: operazione necessaria per estrarre i dolci più facilmente una volta cotti. Potete anche utilizzare dei pirottini di carta da incastonare negli stampini : in tal caso non servirà ungere
  2. Mettete la margarina in un pentolino e fate sciogliere a bagnomaria
  3. In un altro pentolino versate lo zucchero, la farina di mais, quella di riso e il cremor tartaro: man mano che versate gli ingredienti, mescolate con un cucchiaio
  4. Con una grattugia prelevate la buccia delle arance poi tagliate gli spicchi, facendo attenzione a tenere solo la polpa e non la parte bianca, che risulta più amara
  5. Fatto ciò, mescolate energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo
  6. Man mano che mescolate, aggiungete il malto, le goccie di cioccolato, gli spicchi di arancia tagliati a pezzetti, la buccia grattugiata e il latte
  7. Dopo che il composto sarà nuovamente omogeneo, trasferitelo negli stampi
  8. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.
  • Per verificare la cottura, basterà infilare ed estrarre uno stuzzicadenti dai muffin: questo dovrà risultare perfettamente asciutto. I muffin vegan saranno molto delicati e friabili.
  • I muffin, una volta cotti, vanno conservati a riparo dall’aria per circa 2 o 3 giorni. Potete anche surgelarli separatamente mettendoli poi in un sacchetto gelo

Variante: questa ricetta può anche essere realizzata senza seguire le indicazioni vegan: basta sostituire latte, margarina e cremor tartaro con latte vaccino, burro e lievito.

Pubblicato da Anna De Simone il 7 maggio 2014