Moto elettrica Zero S e Zero SR

zero s moto elettrica

La moto elettrica Zero S si rinnova anche quest’anno. Per il 2014, la moto elettrica californiana si fa ancora più grintosa: da quest’anno i motociclisti hanno la possibilità di incrementare la potenza della moto elettrica Zero S, nasce così la configurazione “R”. Cresce anche l’autonomia massima.

La moto elettrica Zero S “R” offre il 56% di coppia in più e il 24% di potenza in più. La Zero SR riesce così a superare i 160 km/h di velocità senza mettere troppo sotto pressione il motore elettrico. Grazie al suo propulsore elettrico e alla tecnologia zero shifting a trazione diretta, è possibile sfrecciare su asfalto senza alcun sistema di raffreddamento meccanico: la sezione di coda ospita il controller del motore con un dissipatore di calore audace e dal design elegante.

GUARDA LE FOTO DELLE MOTO ZERO S E ZERO SR

Cambia anche l’estetica e con essa migliora l’esperienza di guida: la parte anteriore della moto è dotata di una forcella maggiorata di 43 millimetri; miglioramenti anche alle piastre dello sterzo che ora si integrano perfettamente con la componentistica circostante. La moto elettrica Zero S cresce anche di altezza con la sella che si solleva di un pollice da terra. Aumenta la rigidità di torsione del telaio e si irrobustisce anche il telaio. Altri miglioramenti sono stati effettuati alle sospensioni così da offrire una guida più confortevole. Ritocchi sono stati fatti al sistema frenante che ora è più pronto: offre più potenza e controllo di arresto. E’ stata ridisegnata anche la carenatura con un cruscotto perfettamente integrato.

La moto elettrica Zero S, nella sua configurazione R, riesce a coprire lo scatto da 0 a 100 km/h nel giro di soli 3,3 secondi.

La Zero S, insieme alla Zero SR, sono due modelli della gamma di moto elettriche proposte dalla casa Zero Motorcycles. Già nel 2013 la moto elettrica Zero S riusciva a percorrere 220 km con una singola ricarica. L’autonomia delle moto elettriche scende proporzionalmente alla potenza erogata al motore: più si spinge l’acceleratore, meno autonomia si avrà a disposizione. Così, già i test dei passati modelli hanno visto che in autostrada l’autonomia della moto elettrica scendeva a 137 km percorsi a una velocità costante di 88 km/h e ancora a 113 km di autonomia se si percorreva a 112 km/h. Con le modifiche di questo 2014 l’autonomia massima è aumentata, inoltre, gli automobilisti hanno la possibilità di incrementare la potenza della batteria con una modifica aftermarket raccomandata dalla stessa casa produttrice Zero motorcycles.

GUARDA LE FOTO DELLE MOTO ZERO S E ZERO SR

Il prezzo? Si parte da 13.995 euro per il modello d’ingresso della Zero S.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 febbraio 2014