Mopur fatto in casa

mopur fatto in casa

Mopur fatto in casa. Cos’è il mopur, quali sono le sue proprietà e soprattutto, come si prepara in casa? Ecco la ricetta e tutte le informazioni utili.

Mopur, che cos’è

Chiariamo subito che il Mopur è un marchio registrato proprio come la Nutella. Trattandosi di un marchio registrato, la sua ricetta originale è coperta da segreto ma… proprio come vi abbiamo spiegato come fare la nutella in casa, vi sveleremo qualche consiglio per fare il mopur a partire da ingredienti facili da reperire.

Il mopur è una bistecca vegetale italiana, è un alimento poco calorico e ricco di proteine. E’ molto popolare nell’alimentazione vegetariana e vegana dove si pone come alternativa al tofu, al seitan e al muscolo di grano. Il mopur potrebbe essere un’ottima alternativa per chi sta cercando di ridurre il consumo di carne rossa. In questa pagina vedremo tutti i benefici, le proprietà e la ricetta per preparare il mopur.

Mopur fatto in casa

Come fare il mopur in casa? Come premesso, la ricetta originale è segreta ma possiamo proporvi due valide varianti. La ricetta più simile al mopur commerciale si prepara a partire dalla farina di ceci, tuttavia ve ne indicheremo una con farina di lenticchie. Vediamo subito gli ingredienti.

Mopur, ricetta #1

  • 80 grammi di farina di ceci
  • 80 grammi di lievito madre
  • 150 grammi di glutine di frumento
  • 5 grammi di sale
  • pepe quanto basta
  • 250 ml di acqua tiepida
  • spezie a piacere (zenzero, coriandolo, curry, rosmarino, paprika…)

Procedimento

Poni tutti gli ingredienti in un contenitore abbastanza capiente. Impasta fino a ottenere un panetto morbido che dovrete ricoprire e lasciar lievitare per 5 ore.

Nella lavorazione, date all’impasto la classica forma del mopur (un cilindro) da avvolgere in uno straccio da cucina.

Preparate il brodo vegetale come di consueto e, quando raggiunge il punto di ebollizione, adagiare il mopur nella pentola. Lasciate cuocere per 45 minuti.

Mopur, ricetta #2

  • 160 grammi di farina di lenticchie
  • 80 grammi di lievito madre
  • 40 grammi di glutine di frumento
  • 210 grammi di acqua tiepida
  • 5 grammi di sale
  • pepe quanto basta
  • spezie a piacere (zenzero, coriandolo, curry, rosmarino, paprika…)

Mopur, ricetta e consigli

Consigli utili: per consentire al mopur di mantenere la sua forma, adagiatelo nel brodo senza rimuovere lo straccio da cucina. In questo caso, però, dovrete utilizzare del cotone biologico naturale, privo di colorazioni. Ricordate che il canovaccio dovrà essere lavato a mano senza detersivo!

Al momento dell’impasto, potete arricchire il mopur con un trito di olive essiccate, capperi o pomodori essiccati e tritati.

Per condire il mopur, evitate contorni a base di proteine (piselli, fagioli o altri legumi), prediligete contorni a base di verdure o carboidrati come patate, funghi, peperoni, zucchine, melanzane…

Per rendere più saporito il mopur, potete aggiungere all’impasto un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

mopur ricetta

Grazie alla forma che si conferisce all’impasto, potete realizzare diversi tagli di carne vegetale: spezzatino, fettine, macinato, burger, salsicce…

Mopur, proprietà e benefici

Quante calorie ha il mopur? 100 grammi di prodotto apportano 250 kcal. Le proprietà nutrizionali vedono un apporto di 28 g di proteine, 7,3 grammi di carboidrati, 7 grammi di fibre e solo 0,2 grammi di grassi. Questi sono valori nutrizionali generali di riferimento, la composizione chimica del mopur può variare in base alla ricetta, di certo il contenuto calorico aumenterà aggiungendo nell’impasto dell’olio extravergine di oliva, tuttavia l’apporto di grassi anche in questo caso resterà basso.

Il mopur è un alimento digeribile e leggero, può essere considerato un alimento prebiotico (leggi l’articolo dedicato agli alimenti probiotici cibi probiotici, cosa sono” per capire la differenza tra perbiotico e probiotico), apporta un’elevata quantità di amminoacidi ed è adatto a chi soffre di diabete perché ha un basso contenuto di zuccheri (basso indice glicemico). Non contiene colesterolo e ha un buon apporto di potassio quindi adatto a chi soffre di ipertensione arteriosa.

Il mopur può essere anche stagionato. Il mopur stagionato contiene più sali minerali (e anche più calorie) rispetto al mopur fresco.

Ti potrebbero interessare altri Cibi anti glicemia

Pubblicato da Anna De Simone