Montare le veneziane, istruzioni

montare veneziane

Come montare le veneziane: istruzioni e video sul montaggio delle veneziane. Come montare le veneziane rispettando perfettamente i punti di fissaggio.

Montare una tenda veneziana non è difficile ma bisogna prestare attenzione: le tende veneziane vanno montate sui muri di porte e finestre, quindi assicuratevi di lavorare in piena sicurezza, soprattutto durante l’impiego del trapano e se necessitate di una scaletta.

Come montare le veneziane

Per questo intervento di montaggio fai da te avrete bisogno di:

  • tenda veneziana da montare
  • tasselli adatti al tipo di supporto (muratura, prefabbricato in legno, piastrelle…)
  • metro
  • matita
  • livella
  • trapano
  • martello
  • giravite
  • segaccio – taglia lamelle (opzionale)

Al momento del montaggio dovreste disporre delle tende venenziane della giusta misura e del supporto che va fissato al muro. Molto spesso, negozi di bricolage come Leroy Merlin o Brico o negozi di forniture d’arredo come Ikea, vengono kit di misure maggiorate da tagliare all’occorrenza. In questo contesto vi servirà un segaccio, una sorta di sega manuale che vi servirà a tagliare l’eccedenza del supporto della vostra veneziana. La tenda veneziana, in sé, va tagliata con un taglia lamelle, al contrario delle tende a rullo, le veneziane con lamelle in plastica necessitano di più attenzioni in fase di taglio.

Se non avete ancora acquistato una tenda veneziana, potete sceglierne una dalle dimensione adeguate alla vostra finestra (o porta), spulciando tra le proposte di Amazon. Link utili: Veneziane su Amazon. L’eccomerce più famoso del web mette a disposizione diverse offerte con veneziane dalle misure più comuni già preconfezionate e pronte al montaggio. Con la veneziana dalla misura giusta non dovrete eseguire alcun accorgimento preliminare e potrete passare così direttamente al montaggio.

Istruzioni per il montaggio di una tenda veneziana

Scegliete dove posizionare la tenda veneziana. Se avete porte o finestre rientrate, potete scegliere se installare le veneziane sul muro o a filo, direttamente sul telaio della finestra. Il montaggio a filo va eseguito solo se vi resterà lo spazio per aprire la finestra.

Se la finestra è allineata al muro, potete montare la tenda veneziana direttamente sulla parete: dovrete montare delle squadre per allontanare la tenda dalla finestra, lasciate lo spazio sufficiente per la maniglia!

Munitevi di metro e tracciate i punti di fissaggio regolandovi con gli spessori da lasciare: dovete lasciare il margine necessario per consentire l’apertura della finestra quando la tenda è abbassata, è anche per questo che vi serviranno le squadre!

Con la matita, evidenziate i punti da forare con il trapano. Prima di procedere con la foratura, segnate a ogni lato il profilo interiore della piastrina di supporto (quella alla quale andrà fissata la veneziana). Poggiate la piastrina di supporto e fate le dovute valutazioni prima di trapanare.

Eseguite i fori impugnando il trapano perpendicolarmente alla parete. Appoggiate la piastrina (o gli incastri della piastrina, in base al modello acquistato) e avvitatela sfruttando i fori fatti con il trapano. Ovviamente avrete bisogno di viti con fisher. I fisher vanno fissati all’interno dei buchi con un martello. Vanno inseriti a filo del muro, quindi non dovranno sporgere dalla parete.

Veneziane: schermature solari e incentivi

Le veneziane sono sistemi di schermature solari e, in quanto tali, possono beneficiare di incentivi mediante il bonus ristrutturazione. Tra le schermature interne che possono accedere agli incentivi citiamo le veneziane interne o le tende interne, purché si parli di schermature tecniche e siano applicate in modo solidale all’involucro edilizio, quindi vanno esclusi i classici tendaggi in stoffa. Per capire se la tenda venenziana che abbiamo intenzione di acquistare può accedere agli incentivi, si fa riferimento a una normativa: la definizione di schermatura solare tecnica fa riferimento alla norma UNI EN 14501 e al fattore solare Gtot. Informatevi in fase di acquisto.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 aprile 2016