Modello unico per tetto fotovoltaico

Modello unico per tetto fotovoltaico

Se vi state chiedendo quali sono i permessi da richiedere per installare un tetto fotovoltaico sappiate che la burocrazia è vostra amica: vi basterà compilare e trasmettere il cosiddetto modello unico per fotovoltaico snellendo così tempi d’attesa, costi e pratiche.


Il modello unico per il fotovoltaico è un documento introdotto solo di recente, il suo impiego è disciplinato con decreto MiSE del 19 maggio 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 maggio 2015 (serie generale n.121). Il modello unico consente di fare richiesta online del richiesto di installazione, connessione alla rete elettrica e messa in esercizio del tetto fotovoltaico. Il suo impiego è previsto decorsi 180 giorni dall’entrata in vigore del decreto, quindi, il modello unico potrà essere impiegato dal 28 novembre 2015.

Tetto fotovoltaico e permessi per l’installazione

Chi vive in una zona ad alto pregio paesistico come, per esempio, un centro storico, prima di poter procedere con la trasmissione del modello unico dovrà ottenere il nulla osta per l’installazione da parte delle autorità competenti. Analogamente, chi abita in un condominio e vuole installare pannelli fotovoltaico sul tetto o in altri spazi comuni, prima di avviare la richiesta mediante modello unico dovrà avere il nulla osta da parte dall’amministrazione condominiale. Per capire come ottenere i permessi in questi due peculiari casi vi rimando agli articoli guida:

Modello unico per tetto fotovoltaico

Grazie al modello unico, chi vuole installare un tetto fotovoltaico con capacità produttiva entro i 20 kW potrà fare richiesta per la realizzazione, la connessione e la messa in esercizio mediante un solo documento composto di due pagine, da compilare e trasmettere online.

Il modello unico è composto da due parti, una prima parte da compilare e trasmettere prima dell’inizio dei lavoro d’installazione dell’impianto solare e una seconda parte da trasmettere solo dopo la fine dei lavori.

Come compilare il modello unico per installare un tetto fotovoltaico?

Si chiama “Modello unico per la realizzazione, la connessione e l’esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici” ed è facilissimo da compilare. Nella prima parte andranno inseriti i dati dell’utente che intende installare il tetto fotovoltaico  dettagli sull’inizio e la tipologia dei lavori:

  • dati anagrafici dell’utente (nome, luogo di nascita, codice fiscale o partita iva, recapiti)
  • dati sull’installazione (Data d’inizio dei lavori, potenza dell’impianto, potenza degli inverter, punto di prelievo, indirizzo e dati dello stabile che ospiterà il tetto fotovoltaico)
  • capacità degli accumulatori (solo se previsti)
  • richiesta della connessione alla rete elettrica per immissione
  • autorizzazione ad addebitare sul proprio conto corrente i costi di connessione alla rete elettrica (intestatario del conto corrente e iban)
  • Data e frima.

La seconda parta del modello unico dovrà essere trasmessa al termine dei lavori di installazione del tetto fotovoltaico. Si tratta di una semplice comunicazione in cui l’utente avverte le autorità competenti che l’installazione è andata a buon fine confermando la potenza nominale dell’impianto, degli inverter e dei dispositivi di accumulo. L’utente dovrà inoltre fornire le specifiche delle celle solari usate (marca e modello dei moduli solari, degli inverter, dei sistemi di protezione di interfaccia…). Se sono stati usati sistemi di storage energetico sarà necessario inserirne marca e modello.

Per maggiori informazioni sulla trasmissione dei dati e le condizioni limitanti del modello unico, vi rimando all’articolo Come funziona il modello unico per il fotovoltaico.

Tetto fotovoltaico e scambio sul posto

Grazie alla seconda parte del modello unico si potrà accedere al servizio di scambio sul posto. Per questo scopo sarà nuovamente necessario indicare iban e intestatario del conto corrente per consentire al GSE di accreditare i proventi derivati dall’erogazione del servizio di scambio sul posto.

In allegato a fine pagina il file pdf del modello unico per fare richiesta di realizzazione, connessione e messa in esercizio di un tetto fotovoltaico.

Modello Unico, prima e seconda parte – file PDF di 2 pagine.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 luglio 2015