Mobili in legno graffiati, rimedi fai da te

Mobili in legno graffiati rimedi fai da te: dai fondi di caffè alla segatura ecco alcuni trucchi davvero efficaci per mascherare i graffi e far sembrare il vostro mobile praticamente nuovo.

Il legno sembra avere sempre la meglio quando si tratta di arredare casa. Anche se il mercato dell’arredo offre materiali alternativi, sono moltissime le persone a scegliere il legno: è in grado di conferire agli ambienti eleganza e una certa sofisticatezza. L’unico problema è che la manutenzione del legno non è sempre semplice; parliamo di mobili facilmente soggetti a graffi e imperfezioni.

Mobili graffiati rimedi

Per fortuna, esistono alcuni rimedi fai da te che non richiedono competenze particolari e che possiamo utilizzare per coprire quei graffi sgradevoli, per ridurre i segni dell’usura e per curare il legno. In questa pagina vi illustreremo diversi trucchi per restituire ai vostri mobili in legno il loro aspetto originario. Prendete nota!

Olio di fegato di merluzzo

Anche se ha un’odore sgradevole, l’olio di fegato di merluzzo si rivela un prodotto molto efficace per nascondere i graffi sui mobili in legno.

Come procedere

  1. Rompere una capsula di olio di fegato di merluzzo, sfregare il contenuto sulla superficie in legno da trattare
  2. Attendere un paio di ore; il tempo necessario affinchè il liquido penetri in profondità
  3. Trascorso il tempo necessario, passare un panno morbido sull’area interessata per far risplendere il mobile
  4. Ripetere l’applicazione due volte alla settimana.

Noci

Le noci oltre ad essere buone da mangiare possono rivelarsi utili per riparare un mobile graffiato. Gli oli naturali e la polpa delle noci si fondono facilmente sulla superficie legnosa, restituendole l’aspetto originario.

Come procedere

  1. Tritare 5 noci in una terrina fino a ottenere una farina poi aggiungere un cucchiaino di acqua e un cucchiaino di olio di oliva
  2. Mescolare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo
  3. Sfregare il composto ottenuto sui mobili e lasciare asciugare:  i suoi olii filtreranno nel legno, riempiendo la superficie graffiata.
  4. Eliminare il prodotto in eccesso con un panno morbido
  5. Ripetere il trattamento una volta alla settimana.

Cera

La cera è un prodotto solido e malleabile che consente di coprire graffi ed altre imperfezioni sulle superfici in legno. Poichè si combina facilmente con altri ingredienti, possiamo mescolarlo insieme alle vernici per uniformare il colore del mobile.

Come procedere

  1. Sfregare la quantità di cera necessaria sulla superficie da trattare. In alternativa potete utilizzare la cera dura per riempire le piccole crepe o i graffi che si formano sul legno
  2. Usare una spugna morbida per eliminare il prodotto in eccesso.

Fondi di caffè

La tintura che si ricava dai fondi di caffè può rivelarsi utile per coprire mobili graffiati e vecchi. Può essere impiegato per riempire le piccole crepe o ammaccature.

Come procedere

  1. Inumidire i fondi caffè con un cucchiaino di olio di semi di lino
  2. Applicare il composto ottenuto sulla superficie da trattar
  3. Eliminare i residui con uno spazzolino e ripetere il trattamento ogni settimana.

Aceto e olio

Se mescoliamo l’aceto di mele con olio di oliva possiamo ottenere un prodotto efficace contro i graffi sul legno. I due ingredienti, inoltre,  proteggono il legno dagli agenti esterni ed eliminano polvere e batteri.

Come procedere

  1. Versare in una terrina aceto di mele e olio di oliva in parti uguali
  2. sfregare la soluzione ottenuta sulla superficie in legno da trattare
  3. Attendere qualche minuto per consentire al composto che il prodotto di penetrare nella superficie
  4. Eliminare il prodotto in eccesso con un panno umido.

Segatura e colla

Se i graffi della superficie in legno sono troppo profondi, questo semplice rimedio può essere una valida opzione naturale.

Come procedere

  1. Versare un pugno di segatura in una terrina e aggiungere un po’ di colla bianca
  2. Mescolare per bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo
  3. Applicare il composto sulle crepe o sui graffi,
  4. lasciare asciugare poi pulire la superficie

NOTA BENE:  se volete conferire ai vostri mobili in legno un aspetto brillante applicare un po’ di lacca o vernice trasparente lucida.

Mobili graffiati rimedi professionali

In commercio, esistono dei kit pronti all’uso facili da gestire, sono nati per la riparazione di graffi nel legno (mobili, porte, parquet, tavoli…). Questi kit sono a base di composti resinosi e cere in formato stick (gommalacca). I composti vanno a riempire la fessura creata dal graffio restituendo una superficie perfettamente omogenea. Questi kit si possono usare su qualsiasi superficie in legno: oliato, laccato o naturale. Si adattano alle tonalità più disparate in base alle vostre esigenze.

Per completezza, vi indichiamo un kit molto economico e semplice da usare:
Kit di riparazione parquet, laminato e listelli in legno
Prezzo Amazon: 29,99 euro con spedizione gratuita

Come si usa? I tubetti sono costituito da cere sintetiche che una volta sciolte con apposito applicatore giallo, si solidificano andando a riempire la fessura del graffio.

Ti potrebbe interessare anche

Legno di mango

Pubblicato da Anna De Simone il 30 luglio 2017