Minimo Impatto: tutto il green in un clic

Alcuni prodotti di Minimo Impatto

Abbigliamento, cosmesi, detersivi, prodotti per l’ufficio e per la casa, per i bimbi e per i grandi… a Minimo Impatto. Solo le cose green entrano in questo negozio virtuale nato con l’obiettivo di spendere bene per vivere meglio. Un clic e si riempie il carrello, e-commerce puro: anche in Italia sta decollando (piano piano) perché consente di acquistare prodotti altrimenti difficili da reperire a prezzi convenienti.

Minimo Impatto nasce per far sapere che scelte ecologiche sono spesso possibili e a portata di mano e per raccogliere la sfida della eco-sostenibilità. L’idea è di due persone, moglie e marito, mamma e papà, mossi dal desiderio di costruire un’impresa partendo dai loro ideali. Oggi è un punto di riferimento per famiglie, gruppi di acquisto solidale, cooperative e associazioni.

“Con mia moglie Maria Rosaria – spiega Giuseppe Avolivolo, direttore di Minimo Impattoeravamo giovani genitori in cerca di una vita sempre più ecosostenibile, in particolar modo per i nostri figli, e per questo alla ricerca di prodotti per la vita di tutti i giorni  che avessero un basso impatto ambientale.

Fu così che ci rendemmo conto che la buona volontà finiva dove non trovavamo alternative green. Di lì la sfida, iniziata con tanta passione, di creare un punto di riferimento per la ricerca di prodotto eco a minimo impatto.  

Tutto questo succedeva qualche anno fa e da allora l’iniziativa non ha fatto che crescere, grazie anche a tutti coloro che, a cominciare dai clienti, ci indirizzano con le loro richieste e pareri”.

La volontà di rispondere sempre al meglio alle richieste dei clienti ha portato Minimo Impatto ad offrire sul proprio portale davvero di tutto, secondo una selezione rigorosamente green. “Minimo Impatto – prosegue Giuseppe – seleziona i migliori prodotti sostenibili avendo attenzione all’impatto ambientale del LCA ed agli effetti sulle persone. Ogni prodotto della famiglia di Minimo Impatto viene scelto in base alla convinzione di inserire solo il meglio, sia dal punto di vista del rispetto della persona, ad iniziare dai bambini, sia dell’impatto ambientale.”

La novità di Minimo Impatto per fine 2012 è l’Easy store, attraverso il quale Minimo Impatto  apre l’acquisto dei propri prodotti a tutti coloro che, avendo magari un e-commerce ma con problemi di spazio e costi, e volendo ampliare l’offerta, possono inserire i prodotti di Minimo Impatto.  La merce si paga solamente dopo aver ricevuto l’ordine e la spedizione avviene direttamente dalla sede di Minimo Impatto.

Minimo impatto ha un Website un blog ed è presente sui maggiori social media

http://www.minimoimpatto.com

http://www.minimoimpatto.wordpress.com

http://www.facebook.com/minimoimpatto.page

https://twitter.com/#!/minimoimpatto

Pubblicato da Michele Ciceri il 23 ottobre 2012