Menù vegetariano

In genere i menù includono classiche pietanze a base di carne o pesce. E se avessimo ospiti vegetariani? Dovremmo eliminare dal menù tutti gli alimenti che contengono carne e pesce compresi salumi e selvaggina. Come si può preparare un menù vegetariano?

Menù vegetariano, gli antipasti
Al contrario di quanto molti pensino, i piatti vegetariani sono tutt’altro che insapori. Ecco l’antipasto che preparerei ai miei ospiti vegetariani:
A centrotavola metterei diversi tipi di bruschette: al pomodoro, patate e funghi, robiola e rucola ecc.
Da impiattare preparerei uno sformato freddo verdura e formaggi su un letto di rucola insieme a un’insalata di finocchi. Di seguito le ricette.

  • Ricetta, sformato freddo verdura e formaggi per 4 persone

Prepara rucola e carote tagliate a listarelle sottili. In una terrina metti 200 gr di caprino, 200 gr di robiola, un cucchiaio di mascarpone, sale e pepe e amalgama il tutto per bene. Aggiungi la rucola e le carote al composto e amalgama per bene. Versa il composto ottenuto nelle formine di alluminio, copri con della carta alluminio e metti in frigo almeno un paio d’ore. Rovescia lo stampino su un piatto e aprilo aiutandoti con le forbici. Guarnisci con del miele biologico e mandorle tritate.

  • Ricetta insalata di finocchi

Taglia i finocchi a listarelle sottili e versali in una terrina. Aggiungi del sedano tagiato finemente, una manciata di uva passa, pinoli e una mela verde tagliata a pezzetti piccoli. Correggi con olio extra vergine di oliva e sale. Amalgama il tutto e preparalo insieme allo sformato freddo.

Menù vegetariano, il primo
Come primo preparerei un piatto classico ma preparato senza carne: lasagne vegetariane, con un ripieno di melanzane e tofu. Ecco la ricetta per 4 persone:

  • Lasagne melanzane e tofu per 4 persone

Taglia le melanzane in cubetti e mettili in uno scolapasta assieme a del sale grosso per almeno un quarto d’ora. Successivamente soffriggi l’aglio nell’olio di oliva, aggiungi le melanzane e, dopo circa 10 minuti, aggiungi anche i pomodori pelati a cubetti. Attendi altri 10 minuti, aggiungi la salsa e infine fai cuocere il sugo a fuoco lento, girando di tanto in tanto. A fine cottura aggiungi della menta. Nel frattempo fai scottare leggermente le lasagne, facendole cuocere al massimo per 2-3 minuti in acqua bollente salata e poi stendile su un piano, distanziate fra loro, in modo che non si attacchino l’una con l’altra.

Imburra una teglia da forno, cospargi il fondo con un paio di cucchiai di sugo e stendi il primo strato di lasagne. Condisci con grande quantità di sugo e melanzane, tofu a pezzetti e besciamella. Alterna nuovamente lasagne e condimento, fino ad arrivare alla quinta sfoglia, da coprire soltanto con sugo e parmigiano grattugiato.
Copri il tutto con un foglio di alluminio e cuoci in forno a 180°C per circa 30 minuti dopodicchè rimuovi lo strato di alluminio per proseguire la cottura per altri 10/15 minuti. Servi in tavola con qualche foglia di menta.

Menù vegetariano, il secondo
Il secondo prevede uno sformato di carciofi e patate accompagnato da un arrosto di verdure:

  • Sformato di carciofi e patate

Lessa le patate, sbucciale, tagliale dando una forma rotonda e disponile su una teglia in alluminio cosparsa d’olio. Nel frattempo taglia i carciofi a pezzettini e friggili nell’olio d’oliva per una ventina di minuti girando spesso. Ora versa i i carciofi sopra le patate, aggiungi la mozzarella e l’emmental tagliati a pezzetti e infine del formaggio parmigiano. Fai altri due strati finendo con le patate. Prepara un composto con  due uova, la besciamella, sale e pepe e versalo sullo sformato. Infine aggiungi formaggio grattugiato e cuoci in forno a 180° fino a che la superficie non diventi dorata.

Ecco un menù vegetariano che non ha nulla da invidiare con i menù tradizionali….e per finire una saporita mousse di cioccolata.

Ti potrebbe interessare anche

Sushi vegetariano

Pubblicato da Anna De Simone il 25 febbraio 2013