Mele caramellate

mele caramellate

E’ da quando ho visto per la prima volta Mary Poppins che ho desiderato scoprire come fare le mele caramellate! Per fortuna preparare le mele caramellate non è affatto un’impresa ardua, occorrono pochi e semplici ingredienti, l’intera procedura non porterà via molto tempo e la ricetta ha un costo più che accessibile, soprattutto se si escludono i coloranti alimentari.

In alcuni portali, per la preparazione delle mele caramellate consigliano l’impiego di coloranti alimentari di colore rosso. Se non potete rinunciare al colore vivo e acceso di un rosso rubino, acquistate un colorante alimentare a base naturale, altrimenti procedete spediti e concentratevi sul sapore!

Negli USA, le mele caramellate sono un dolce tipico di Halloween, qui in Italia è possibile trovarle in alcune fiere, durante manifestazioni, eventi o in occasione delle eccellenze enogastronomiche come le Sagre della mela (consigliata quella di Maddaloni, Caserta o Sanzeno, Trento). Durante la Sagra della Mela di Maddaloni, è possibile gustare mele annurche caramellate per un contrasto davvero vivo: da un lato il sapore frizzante della mela annurca che quasi pizzica sulla lingua e, dall’altro, il sapore dolcissimo di miele e zucchero.

Come fare le mele caramellate, gli ingredienti per caramellare 8 mele

  • 8 mele medie
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 4 chiodi di garofano
  • 80 gr di miele
  • 900 gr di zucchero
  • 200 ml di acqua
  • termometro alimentare (indispensabile per la preparazione del caramello)
  • 8 stuzzicadenti lunghi o stecchi
    Per reggere la mela s’impiegano stuzzigantenti ben solidi, come quelli usati per gli spiedini di carne. In alternativa è possibile usare gli stecchi tipici dei ghiaccioli. Fate ben attenzione: lo stecco dovrà essere atossico (di legno per scopo alimentare) e abbastanza robusto da riuscire a tollerare il peso della mela senza spezzarsi.
    Non vi sono dimensioni precise, regolatevi pensando che lo stecco dovrà fuoriuscire dalla mela per lo spazio necessario da consentire una buona impugnatura.

Come fare le mele caramellate, la procedura

  1. Lavare le mele e asciugarle accuratamente. Eliminare l’eventuale picciolo.
  2. Al posto del picciolo, inserite nella mela uno stecco di legno abbastanza robusto da poterla reggere.
  3. Preparate il caramello ponendo un tegame stretto e lungo a fuoco basso.
  4. Aggiungete 200 mò di acqua tiepida e lo zucchero. Quando lo zucchero si sarà sciolto quasi del tutto, aggiungete il miele.
  5. Continuate a cuocere finché lo sciroppo non avrà raggiunto la temperatuar di 100 gradi circa. Se non impiegate un termometro alimentare, rischierete di ottenere un caramello troppo amaro.
  6. Aggiungete cannella e chiodi di garofano.
  7. Mescolate fino al raggiungimento della temperatura di 150 gradi: a questo punto potete spegnere il fuoco e iniziare a immergere, una per una, le mele da caramellare.
  8. Roteate le mele fino a farle ricoprire interamente di un sottile strato di caramello.
  9. Sgocciolate le mele sopra al pentolino e adagiatelo su una gratella metallica sotto la quale avrete posto un foglio di carta da forno così proteggere il piano d’appoggio.

Pubblicato da Anna De Simone il 31 gennaio 2014