Uso e manutenzione del frigorifero

manutenzione-frigorifero

Alcuni piccoli accorgimenti abbassano il consumo energetico e contribuiscono alla corretta manutenzione del frigorifero, facendo in modo che duri più a lungo. Vediamo quali sono.

Per un utilizzo risparmioso del frigorifero

Il primo accorgimento riguarda la posizione del frigorifero, che dovrebbe essere sempre nel punto più fresco della cucina e comunque distante da fornelli, termosifone e finestra. Se si tratta di un congelatore, una buona collocazione possono essere la cantina o il garage.

Tra la parete e il retro del frigorifero vanno sempre lasciati almeno 10 cm di spazio. Se l’apparecchio va incassato nei mobili della cucina, è bene assicurarsi che sopra e sotto vi sia lo spazio sufficiente a un minimo di ventilazione.

La regolazione del termostato del frigorifero deve tenere conto della temperatura ambientale. Ciò significa che varierà secondo le stagioni, tenendo conto delle indicazioni del costruttore. Da ricordare che temperature troppo basse sono inutili per una corretta conservazione dei cibi, mentre i consumi salgono anche del 15 per cento.

I cibi vanno posizionati in frigorifero secondo le rispettive esigenze di conservazione (leggete il nostro articolo Conservazione dei cibi in frigorifero) ricordando che la zona più fredda è generalmente in basso, sopra i cassetti della verdura.

Il frigorifero non andrebbe mai riempito troppo e, specialmente se è un modello no-frost, andrebbero lasciati alcuni centimetri di spazio a ridosso delle pareti per favorire la circolazione dell’aria ed evitare la formazione di condensa.

Nel frigorifero e tantomeno nel congelatore non vanno mai inseriti cibi caldi perché alzano la temperatura interna e contribuiscono alla formazione di ghiaccio sulle pareti. Da ricordare che quando si apre il frigorifero è come se si aprisse il portafogli: la temperatura si alza e il consumo di elettricità sale. Anche per questo i cibi vanno tenuti in ordine nel frigorifero e preferibilmente sempre allo stesso posto, così da poterli prelevare velocemente.

Per una corretta manutenzione del frigorifero

Per avere frigorifero e congelatore sempre in forma occorre prima di tutto verificare che le guarnizioni di gomma delle porte siano in buono stato, diversamente vanno sostituite.

Il condensatore (serpentina) posto sul retro del frigorifero va tenuto pulito e spolverato di tanto in tanto. La pulizia va fatta dopo aver staccato la corrente rimuovendo lo strato di polvere che, ostacolando il raffreddamento, fa salire i consumi.

Il frigorifero va sbrinato non appena lo strato di ghiaccio supera i 5 mm di spessore. Esattamente come succede negli igloo degli eschimesi, la brina ghiacciata funziona da isolante e sottrae freddo all’apparecchio facendo aumentare i consumi e sottraendo spazio utile.

Pubblicato da Michele Ciceri il 15 luglio 2014