Conservazione dei cibi in frigorifero

Conservazione dei cibi in frigorifero

La conservazione dei cibi in frigorifero è necessaria per preservare gli alimenti mediante l’esposizione a basse temperature. Per capire al meglio come operare la conservazione dei cibi in frigorifero è bene chiarire che all’interno di questo elettrodomestico il freddo tende a scendere in basso mentre il calore sale in alto, capito questo semplice principio sarà più facile piazzare gli alimenti al posto giusto.

Nell’articolo “Come conservare gli alimenti in frigorifero“, abbiamo visto:
-la posizione ottimale del frigorifero rispetto agli altri elettrodomestici
-indicazioni utili per la disposizione degli alimenti in frigorifero
-consigli utili per preservare la conservazione degli alimenti in frigo

Nell’articolo “Come disporre il cibo in frigo“, abbiamo visto:
-cosa disporre sul piano centrale, su quello superiore e nei cassetti in basso
-cosa disporre nella porta del frigorifero
-la disposizione di latte e derivati, acqua, uova, carni, verdure e alimenti già “aperti”.

Conservazione dei cibi in frigorifero – Accorgimenti per il corretto impiego del frigorifero
Nei modelli più recenti, le serpentine sono poste alla base. In questo caso non è necessario lasciare spazio tra il posteriore del frigorifero e il muro, in tutti gli altri modelli, al contrario, è consigliato lasciare almeno 15 cm di distanza dal muro; la distanza dal muro deve essere adeguata per garantire un sufficiente ricambio d’aria. Inoltre, per far sì che il compressore scatti e raffreddi l’interno del frigorifero, la temperatura dell’ambiente in cui l’apparecchio è collocato non deve essere inferiore ai 10 °C. Infine, controllate sempre le guarnizioni: è importante che l’ambiente del frigo sia ben isolato per non andare incontro a inutili dispersioni di temperatura.

Conservazione dei cibi in frigorifero – Consigli utili

  • Controllate la temperatura: per un frigorifero, la temperatura media ideale è di 5 C. Con temperature superiori si corre il rischio di agevolare la crescita batterica, con temperature molto inferiori ai 5 C, si rischia di far congelare gli alimenti.
  • Per comprendere la ripartizione del freddo guardate l’immagine in alto.
  • I cartoni del latte, soprattutto se fresco, non vanno mai messi nella porta frigorifero!
  • L’aria fredda deve sempre circolare, quindi il vostro frigorifero non dovrebbe mai essere saturo.
  • Etichettate i vostri cassetti, destinate un cassettone per le carni e uno per i vegetali.
  • Carne e pollame dovrebbero essere posti in un cassetto.
  • Gli alimenti che hanno una scadenza imminente devono essere posti più a portata di mano così da essere consumati più rapidamente.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 luglio 2014