Lupino macinato, ottimo concime organico

lupini macinati

Il lupino macinato è un ammendante organico naturale in grado di migliorare le caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche del terreno. E’ una fonte di azoto a lenta cessione ed è consigliato per la coltivazione delle piante acidofile.

lupini macinati sono un ottimo fertilizzante per piante acidofile come, per esempio, gli agrumi, soprattutto se coltivati in vaso. Molti concimi naturali sono organici ma non di origine strettamente vegetale, basterà pensare al guano, allo stallatico, alla pollina, alla farina di ossa e all’antica cornunghia.

Il lupino macinato è un concime naturale di origine al 100% vegetale ed è anche di origine nostrana dato che è prodotto a partire dalle leguminose originarie del bacino del Mediterraneo.

La composizione del lupino macinato come aiuta le piante?

Il lupino macinato può contare su grandi quantità di azoto che, grazie alla composizione del concime naturale, viene rilasciato lentamente nel terreno così da supportare la crescita delle piante in modo ottimale. Il lupino macinato è un concime naturale a lenta cessione (fonte di azoto), inoltre la materia organica migliora le caratteristiche fisiche e biologiche del terreno.

Quando e come concimare con il lupino macinato?

Il periodo migliore per concimare con il lupino macinato è l’inizio della primavera, appena prima della ripresa vegetativa delle piante. Si consiglia di interrare superficialmente i lupini macinati seguendo i dosaggi consigliati dal produttore e indicati nell’etichetta della confezione d’acquisto.

In genere le dosi consigliate prevedono di distribuire, in modo uniforme, dagli 80 ai 120 grammi di lupini macinati per ogni metro quadro di terreno. I dosaggi per i vasi si aggirano intorno ai 40 – 60 grammi di lupini macinati da somministrare nei contenitori dal diametro di 30 – 50 cm.

Per quali piante è indicato il lupino macinato?

Il lupino macinato è un concime organico a base vegetale consigliato per la fetilizzazione delle piante acidofile, cioè di quelle piante che per una corretta crescita richiedono substrati dal pH tendenzialmente acido. Tra le piante acidofile più comuni in ambito domestico segnaliamo:

  • Azalea
  • Geranio
  • Rododendro
  • Camelia
  • Ortensia
  • Limoni
  • Mandarini
  • Pompelmi
  • Altri agrumi

Lupino macinato per agrumi 
Tutte le informazioni su come usare il lupino macinato per fertilizzare gli agrumi, sono disponibili nell’articolo ad hoc Concimazione degli agrumi in vasoLe regole valgono anche per gli agrumi coltivati in piena terra ma in questo caso il dosaggio sarà più elevato mentre non cambiano le modalità di somministrazione.

Quanto costa e dove comprare il lupino macinato?

Il lupino macinato può essere acquistato presso tutti i Garden Center e rivenditori specializzati, potete chiedere al vostro vivaio di fiducia mentre se non ne avete uno potete sfruttare la compravendita online. Nel web ci sono molti ecommerce che propongono sacchi di lupini macinati. Il prezzo del lupino macinato varia in base al produttore, alla provenienza (lupini macinati derivati da agricoltura biologica o non biologica) e alla quantità. Tra le varie proposte presenti online segnaliamo quelle dal miglior rapporto qualità prezzo:

1) Sacco da 20 kg di lupini macinati, prezzo 39 euro con spedizione gratuita.
2) Confezione da 3 kg di lupini macinati, prezzo 16,90 euro con spedizione gratuita.

Pubblicato da Anna De Simone il 25 maggio 2015