Luci a led per la casa senza fili

lampadina Senza fili

Le lampadine senza fili non sono di certo un’invenzione moderna: Nikola Tesla annovera tra le sue invenzioni delle lampadine senza fili in grado di attivarsi grazie a un campo elettrico. Oggi si parla di luci a led senza fili per la casa, lampadine a basso consumo energetico che possono essere accese o spento tramite un’applicazione per smartphone.

Luci a Led per la casa senza fili 
La LEM International S.r.l., con la linea Ledme, propone una serie di lampadine ad attivazione wireless gestibili da smartphone o con il telecomando in dotazione. Anche se l’invenzione delle lampadine wireless non è proprio “nuova“, l’arrivo sul mercato di questi dispositivi è relativamente recente, per questo motivo i costi sono ancora poco accessibili: un kit composto da due bulbi/lampade, una centralina e un telecomando-controller LedMe costa poco meno di 100 euro. I prezzi scendono quando si rinuncia al telecomando, infatti due bulbi/lampade da controllare in remoto con il proprio smartphone costano circa 60 euro. I prezzi salgono quando parliamo della linea HUE lanciata dalla Philips. Il cervello del sistema Hue è capace di interconnettere contemporaneamente fino a 50 lampadine, tutte comandabili in modalità wifi dallo smartphone! Ciò può avvenire grazie a un dispositivo (il cervello di sistema, la centralina di controllo) che, collegato al retro del router wireless di casa riesce a connettere lo smartphone alle lampadine.

Non solo lampadine ma anche faretti o strisce luminose led. La già citata LEM International S.r.l. propone un pro Kit disponibile a 150 euro e, nella versione RGB, perfetto per organizzare feste o illuminare in modo particolare uno spazio: analogamente a quanto visto per HUE di Philips, per controllare le lampade led senza fili bisogna collegare il proprio smartphone al router wifi di casa e sfruttare il router come intermediario per gestire l’illuminazione domestica. Il Pro Kit RGB prevede tre lampade led colorate, due telecomandi touchscreen e un router. Grazie alla centralina integrata l’utente avrà la possibilità di memorizzare dei “programmi colore”. Anche con la linea HUE ognuno può creare creare il mix perfetto di luce, ma con PHilips questo può essere condiviso su una community online.

Prima di acquistare una qualsiasi lampadina led wifi per la casa, ricordate di guardare attentamente i dati tecnici della lampadina. E’ molto figo poter accendere e spegnere una lampadina con il proprio smartphone ma è ancora più importante avere la giusta intensità luminosa in ogni ambiente domestico. A tal proposito, prima di effettuare l’acquisto di una lampadina a led, vi consigliamo di leggere il nostro articolo “Come scegliere una lampadina LED“.

Altre lampade a LED senza fili per la casa, vi proponiamo i modelli più economici. Lampadine a led wireless:
LAMPADINA LED E27 RGB con telecomando
Il prodotto costa solo 10,96 ma si tratta di una lampadina con un basso potere luminoso. Non illumina, ha solo scopo decorativo tanto che è di soli 3 W. Il telecomando si aziona alla distanza di un metro. Si aziona con il telecomando ma non in remoto con lo smartphone.

Lampadina a LED wireless
La lampadina si azione anche a una distanza di 10 metri e presenta una buona intensità luminosa. Il prezzo è di soli 11,39 euro. Come il modello precedente, si aziona con il telecomando ma non in remoto con lo smartphone.

Lampada a LED Wi-Fi multicolore regolabile da Smartphone
Questo modello è un kit analogo a quello descritto in precedenza: la lampada RGBW integra tutti i colori, bianco compreso. Il kit è di 79,99 euro e presenta una lampada LED wireless che può essere controllata dallo Smartphone con apposite App per iPhone OS e Android OS. L’attacco è E27 e promette 25.000 ore di autonomia. Consuma solo 7,5 W.

Pubblicato da Anna De Simone