Latte di canapa

Latte di semi di canapa

Latte di canapa fatto in casa: come preparare il latte con semi di canapa e quali sono le sue proprietà. Ingredienti e ricetta del latte di semi di canapa.

È interessante sapere quante alternative vegetali abbiamo per sostituire il latte vaccino. Quando parliamo di latte vegetale, i primi nomi a venirci in mente sono latte di soia, latte di riso e latte di mandorla… in realtà, possono essere buone alternative anche il latte di farro, di orzo, di avena e di canapa. In particolare, in questo articolo, vi parleremo di latte di semi di canapa, delle sue proprietà e di come produrlo in casa.

I semi in questione si possono considerare un vero e proprio concentrato di benessere: sono ricchi di acidi grassi essenziali polinsaturi Omega 3 e Omega 6. Prepararlo in casa non richiede conoscenze o strumenti particolari.

Latte di canapa, proprietà

In commercio è possibile trovare latte di canapa non zuccherato, al naturale, a vaniglia o aromatizzato al cioccolato. Al momento dell’acquisto è importante scegliere latte di canapa biologico così da essere certi che non sia prodotto a partire da semi OGM (geneticamente modificati).

Il latte di semi di canapa presenta una consistenza più simile al latte vaccino rispetto al latte di soia.

Calorie: un bicchiere da 100 ml di latte di canapa apporta 46 calorie. Apporta poi 3 grammi di carboidrati, 3 grammi di grassi e 2 di proteine. Il profilo amminoacidico delle proteine è molto interessante.

semi di canapa sono ricchi di micronutrienti quali manganese, magnesio, fosforo, zinco, ferro e vitamine del gruppo B.

Come fare il latte di canapa in casa

atte di semi di canapa è facile da produrre in casa. Non occorre disporre di attrezzature particolari, vi basta un frullatore e un colino, meglio ancora se usate un panno di mussola. Cosa serve per fare il latte di canapa in casa? Ecco gli ingredienti.

  • 300 grammi di semi di canapa biologici
  • 1 litro d’acqua
  • Zucchero integrale di canna (opzionale)
  • Una bacca di vaniglia (opzionale)
  • un colino a maglia strette
  • un frullatore
  • una bottiglia di vetro con tappo a chiusura ermetica

Latte di canapa fatto in casa

  1. Versate nel frullatore i semi di canapa e mezzo litro di acqua.
  2. Frullate il tutto fino a quando i semi non risulteranno il più possibile tritati versando man mano la restante acqua.
  3. Lasciate riposare per qualche ora.
  4. Versate il latte appena ottenuto in una ciotola avendo cura di filtrarlo con il colino per separare la polpa dei semi di canapa dal liquido.
  5. Trasferite il latte di semi di canapa filtrato nella bottiglia di vetro con tappo ermetico.
  6. Conservare in un luogo fresco e poco luminoso. Se preferite, zuccherate e aromatizzate a piacere con bacche di vaniglia o cacao.

Varianti: se lo preferite, oltre ai dolcificanti, potete aggiungere un cucchiaio di mandorle pelate o qualche fettina di banana, da frullare insieme ai semi di canapa. Renderà il gusto del latte più corposo.

Come utilizzare i semi di canapa avanzati?

Piuttosto che come usare i semi di canapa, dovremmo dire “come utilizzare lo scarto del frullato dei semi di canapa“.

La “polpa” di semi di canapa ricavata può essere impiegata per la preparazione di ricette salate, come ingrediente aggiuntivo nella preparazione delle crocchette di patate, polpette vegetali o dicarne… o nella realizzazione di torte rustiche e ripiene di verdure.

Il latte di semi di canapa preparato in casa può essere conservato in frigorifero per 2 o 3 giorni.

Dove comprare i semi di canapa per fare il latte vegetale

I semi di canapa si acquistano in erboristeria o nei negozi che vendono prodotti biologici e potete trovarli sia integrali decorticati. Per la preparazione del latte di canapa fatto in casa è meglio scegliere semi di canapa decorticati.

Se non riuscite a reperire semi di canapa a buon mercato, potete sfruttare la compravendita online. Su Amazon, potete trovare buone offerte; per esempio, a questo indirizzo Amazon potete trovare una confezione da un kg di semi di canapa decorticati al prezzo di 19,99 euro con spese di spedizione gratuite. Si tratta di semi di canapa di ottima qualità. Se un chilogrammo è eccessivo… potete acquistare la confezione da 500 gr ma vi posso assicurare che tra frittate e rustici… i semi di canapa si fanno mangiare facilmente!

 

Pubblicato da Anna De Simone il 20 febbraio 2018