La Ferrari diventa Ibrida

Il futuro della Ferrari è ibrido, la casa automobilistica italiana ha annunciato che le prossime produzioni saranno equipaggiate di tecnologia verde senza scendere a tragici compromessi sul layout del motore. L’obiettivo Ferrari è quello di tagliare le emissioni di CO2 e lo farà con il modello V12. Il modello ibrido sarà il primo di una nuova generazione di Ferrari V12.

Si crede che la tecnologia ibrida possa ifluenzare negativamente le prestazioni del motore e l’estetica del veicolo, ad assicurarci del contrario è Amedeo Felisa, responsabile Ferrari. La tecnologia che equipaggerà la Ferrari V12 ibrida sarà sviluppata ad hoc per garantire basse emissioni di CO2 mantenendo il modello attuale. Amedeo Felisa non si sbilancia sulle tempistiche ma afferma che molto probabilmente la tecnologia verde sarà in tutte le vetture Ferrari. La misteriosa tecnologia sostenibile a cui si affiderà la casa automobilistica italiana è in grado di soddisfare l’intera famiglia Ferrari.

GUARDA LE FOTO DELLE FERRARI V12

Si parla di “futura architettura automobilistica” ma anche di una “tecnologia verde di serie” che accompagnerà ogni Ferrari perché come afferma Amedeo Felisa ai colleghi inglesi di Autocar, “Questa tecnologia non è quel genere di cosa che si può offrire come optional“. Per quanto riguarda i prezzi, il mercato favorisce lo sviluppo sostenibile quindi presto ci sarà un calo dei prezzi dovuto all’evoluzione delle tecnologie verdi, pertanto non dovremmo aspettarci grossi cambiamenti di prezzo tra gli attuali modelli di Ferrari e gli ibridi che verranno.

L’azienda ha già sperimentato motori ibridi con la HY-KERS 2010, Ferrari 599 GTB che, con il suo motore elettrico, riusciva a raggiungere i 160 km/h in 7,4 secondi.  Ciò che ci aspetta per la Ferrari V12 sarà ancora meglio. La Ferrari si sta impegnando per ridurre le emissioni di CO2 e sta valutando l’adozione a sei cilindri. Il mondo sta cambiando con una forte spinta sostenibile e per fortuna anche la Ferrari muta con esso.

GUARDA LE FOTO DELLE AUTO IBRIDE

Pubblicato da Anna De Simone il 28 marzo 2012