Sistemi di isolamento termico per soffitto

isolamento termico per soffitto

I sistemi di isolamento termico per soffitto sono essenziali in ambito domestico, soprattutto se si ambisce all’efficienza energetica. Se vogliamo coibentare casa dobbiamo affrontare in dettaglio il tema dell’isolamento termico: sono molti i materiali isolanti capaci di proteggere la nostra abitazione dalle temperature esterne e altrettanto numerosi i sistemi di isolamento termico nati per il soffitto.

Isolamento termico per soffitto, la controsoffittatura in cartongesso
Per realizzare una controsoffittatura in cartongesso bisognerà costruire una intelaiatura di legno alla quale andranno appoggiate delle travi fissati a ganci o delle assicelle avviate fino alle pareti così da poter alloggiare i componenti isolanti.

I materassini isolanti vanno posti tra le travi in legno e vanno sigillati sfruttando i classici pannelli di cartongesso che vanno inseriti al di sopra di una barriera in politilene. Per garantire l’isolamento termico del soffitto sarà indicato un materiale isolante dal peso specifico basso, potrebbe essere indicato un sistema di isolamento termico in lana di vetro.

Isolamento termico per soffitto, i controsoffitti isolanti
Viene realizzato con un reticolo sospeso che integra dei pannelli isolanti di estrema leggerezza. Con l’aggiunta di appositi pannelli acustici, tale sistema di isolamento termico per soffitto aiuta a isolare l’abitazione dal suono, molto utile se si tratta di un’abitazione a due piani.

Quando si installa un sistema di isolamento termico per soffitto, bisognerà prestare particolare attenzione all’aerazione della stanza: l’isolamento a soffitto crea un ulteriore “tappo” alla struttura edilizia, così per evitare che subentri un ristagno o un senso di torpore, è bene prestare attezione alla ventilazione del locale. In questi casi è importante installare una presa d’aria esterna come, per esempio, un ventilatore a incastro.

Quando si parla di isolamento termico bisogna tenere in mette il cosiddetto “Fattore U”. Il fattore U rappresenta la trasmittanza termica che esprime la quantità di calore che nell’unità di tempo può attraversare un elemento di superficie di 1 metro quadrato in presenza di una differenza di temperatura di un grado tra l’interno e l’esterno. In altre parole, in Fattore U rappresenta il complesso degli scambi termici tra la superficie esterna di una parete e quella interna. Più il Fattore U di un materiale è elevato meno idoneo sarà quel materiale per l’impiego edile, al contrario, più basso sarà il valore U e maggiore sarà il suo isolamento termico.

Foto e schema proposto da Isolanti Index

Pubblicato da Anna De Simone il 29 gennaio 2014