In Scozia, l’impianto offshore più grande al Mondo

L’energia eolica scozzese soddisfa il fabbisogno elettrico di una buona fetta della popolazione. La Scozia però non è soddisfatta e si appresta così a realizzare l’impianto eolico offshore più grande del mondo. L’investimento necessario sarà di 4,5 miliardi di sterline.

Il più grande parco eolico offshore sta per essere realizzato al largo della costa settentrionale della Scozia. Sarà il più grande impianto eolico offshore e sarà in grado di soddisfare il fabbisogno elettrico del 40% delle abitazioni scozzesi. Il complesso sarà situato al largo di Caithness, per la sua realizzazione saranno impiegate 399 turbine eoliche che occuperanno una superficie di 300 chilometri quadrati.

Con queste cifre, l’impianto eolico di Caithness sarà più grande del 50% rispetto al parco eolico offshore della London Array, al largo di Kent. “L’industria delle rinnovabili si trova in un punto di svolta. La possibilità di installarare parchi eolici offshore potrebbe essere sfruttata a pieno se il governo garantisse una certa stabilità politica, anche attraverso il Conto Energia“. Il parco eolico offshore al largo della Scozia è frutto dell’impegno della Moray Offshore Renewables, la joint venture tra la società spagnaloa Repsol oil e il gruppo porteghese EDP. Un’ottima unione delle forze dato che l’impianto costerà più di cinque miliardi e mezzo di euro.

Il progetto, una volta attivato, potrà tagliare annualmente, 4,5 milioni di tonnellate di CO2. L’impianto offshore sarà operativo entro i prossimo otto anni con una capacità totale di 18 gigawatt.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 settembre 2012