Il treno più bello al mondo è green

Treno Freccia Rossa 1000

Frecciarossa 1000 è il “treno più bello al mondo” presentato ad agosto da Ferrovie dello Stato Italiane al Meeting dell’Amicizia tra i Popoli di Rimini. Che è il “più bello al mondo” lo ha suggerito FSI nello slogan che accompagna il lancio del nuovo bolide, ma sembrano condividerlo anche tutti coloro che hanno potuto vedere i prototipi in anteprima negli spazi del Meeting (per l’operatività ci vorrà ancora un anno e qualche mese).  

Oltre che bello, Frecciarossa 1000 è green, ed è completamente italiano. Il design aerodinamico, frutto di un lungo lavoro in galleria del vento, limita il rumore e il consumo energetico; le leghe leggere usate per le casse dei veicoli e degli arredi permettono il recupero totale del materiale al termine della vita dei convogli. Queste caratteristiche fanno conquistare a Frecciarossa 1000 alcuni primati: il treno più veloce mai prodotto in serie in Europa, il più silenzioso, quello con minori vibrazioni e il minimo impatto ambientale. Frecciarossa 1000 è prodotto per l’85% con materiali riciclabili e per il 95% con materiali rinnovabili.

Frecciarossa 1000 avrà anche un primato di velocità: raggiungerà i 400 km/ h (360 km/h la velocità commerciale) e ridurrà a 2 ore e 20 minuti nel 2014 i tempi di percorrenza della tratta Milano-Roma. Con un investimento di 1 miliardo e 500 milioni di euro, per 50 convogli, potrà correre su tutte le linee AV europee, grazie a soluzioni tecnologiche di ultima generazione.

Freciarossa 1000 è nato dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ed frutto del lavoro congiunto di AnsaldoBreda e Bombardier, sui disegni di Bertone. Avrà standard tecnici, ambientali, estetici interni ed esterni tali da garantire il massimo delle prestazioni e del comfort di viaggio, in termini di sicurezza, affidabilità, comodità e silenziosità. Le innovative linee progettuali offriranno le migliori performance di risparmio energetico, impatto ambientale e connettività Wi-Fi.

 

Pubblicato da Michele Ciceri il 28 settembre 2012