Idee per riciclare copertoni

Nessuno di noi ha una mente abbastanza verde da soffermarsi a pensare al ciclo vitale degli oggetti che utilizziamo tutti i giorni. Quando compriamo un prodotto non ci domandiamo “quanto sarà lunga la sua vita” ne’ tanto meno se dopo finirà in discarica o alcuni componenti possono essere “recuperati”, è così per tutto, anche per gli pneumatici! Per fortuna c’è ancora chi è a caccia di idee per riciclare i vecchi copertoni di auto e bici!

Solo in Europa, ogni anno si producono più di 2 milioni di tonnellate di pneumatici in disuso. A livello industriale, i vecchi copertoni possono essere triturati e ridotti in polvere per essere uniti ai composti bituminosi destinati alla realizzazione delle strade, in alternativa possono essere impiegati per la realizzazione di infrastrutture… Purtroppo i copertoni non sempre rinascono così dignitosamente, troppo spesso finiscono per essere bruciati con danni ambientali spaventosi.

GUARDA LE FOTO DEI COPERTONI RICICLATI

Nel nostro piccolo, possiamo riciclare i copertoni sfruttando una serie di idee creative! Per riciclare i copertoni saranno necessarie vernici ecologiche, nastro bioadesivo, compensato, materiali di riempimento, supporti metallici e vari attrezzi tipici del fai-da-te: pennelli, cutter manuale o elettrico…

Idee per riciclare copertoni
I copertoni possono essere trasformati in:

  • una fioriera da giardino
  • una fioriera da parete o da balcone
  • in uno sgabello
  • in un pouf
  • in un tavolino da giardino o da soggiorno
  • in una cuccia per cani
  • vasi pensili

Il procedimento per realizzare un tavolino o un pouf è più o meno simile. Le differenze si trovano nelle fasi finali, se per il pouf i copertoni dovranno essere rivestiti superiormente con tessuti morbidi e cuscini, con il tavolino, i copertoni potrebbero essere “coperti” da uno specchio o con del compensato lucido. Cosa vi serve?

  1. Due pneumatici ben lavati
  2. Vernice colorata, ecologica
  3. Nastro biadesivo
  4. Attrezzi da lavoro come: chiodi, martello, trapano, viti lunghe, rondelle in metallo, dadi, colla, spillatrice a muro (o sparapunti), tessuti spessi e morbidi, un cerchio dal diametro di 36 cm e lo spessore di un cm, un cerchio più resistente in legno e un cerchio di gommapiuma. Per il procedimento vi rimandiamo a questo video che vi mostra rapidamente delle immagini.

Ti potrebbe interessare anche Fioriere in legno

Pubblicato da Anna De Simone