Hyundai Sonata Plug-in Hybrid, tutti i dettagli

Hyundai Sonata Plug-in Hybrid

In occasione del Salone dell’Auto di Detroit 2015 la Hyundai ha presentato le sua nuova auto ibrida in versione semplice o plug-in, parliamo della Hyundai Sonata Hybrid e Sonata Plug-in Hybrid. 


Le due versioni di Sonata Hybrid si distinguono, a livello estetico, per paraurti e scelte aerodinamiche specifiche. E’ sotto al cofano che le differenze si fanno più concrete:

la Hyundai Sonata Hybrid  ha una batteria ai polimeri di litio da 1,62 kW/h nascosta sotto il vano bagagli; l’accumulatore eroga energia al motore elettrico da 38 kW. Il motore a benzina è un 4 cilindri 2.0 GDI. Il sistema ibrido offre una potenza complessiva da 193 CV, il power-train è unito a un cambio automatico a sei marce.

GUARDA LE FOTO DELLA HYUNDAI SONATA PLUG-IN HYBRID

La Sonata Hybrid offre consumi migliorati di oltre il 10% rispetto al modello precedente con una media, nel ciclo combinato, pari a 5.6 litri per percorrere 100 km.

Nella versione Plug-in cresce la potenza complessiva del sistema ibrido e anche l’efficienza: se con la Sonata Hybrid è possibile percorrere solo pochi chilometri a zero emissioni e in particolari condizioni, con la Sonata Plug-in Hybrid la guida in modalità solo elettrica regala 35 km a emissioni zero. Nello specifico, vediamo che lo stesso propulsore a iniezione diretta di benzina (quattro cilindri, 2.0 GDI) è spinto da una batteria ai polimeri di litio da ben 9,8 kWh.

2016 Hyundai Sonata Plug-in Hybrid Electric Vehicle (PHEV), Interior 3

Il motore endotermico è affiancato da un propulsore elettrico da 50 kW, nel complesso il sistema ibrido arriva a erogare 202 CV di potenza. I dati tecnici vedono una coppia massima da 190 Nm.

La Sonata Plug-in Hybrid può percorrere fino a 35 km in modalità di guida esclusivamente elettrica, mentre i consumi dichiarati per il ciclo misto sono pari a 5,88 litri per percorrere 100 km.

GUARDA LE FOTO DELLA HYUNDAI SONATA PLUG-IN HYBRID

Secondo i dati dichiarati dal costruttore, i tempi di ricarica sono di circa 150 minuti con un caricabatterie a 240 V mentre occorrono 5 ore con la classica presa domestica da 120 V.

La nuova Sonata Plug-in Hybrid è accompagnata dall’applicazione per smartphone Blue Link. La pratica applicazione consente l’accesso a una serie di comandi di controllo remoto e monitoraggio del veicolo. Mediante l’applicazione è possibile interrompere una ricarica o avviarla oppure, ancora, impostare una pianificazione settimanale e oraria per ricaricare il veicolo sfruttando la rete elettrica nelle fasce orarie più economiche.

Grazie all’app è possibile gestire il clima di bordo, molto utile per trovare l’abitacolo fresco d’estate e caldo d’inverno. L’App consente l’accesso alla diagnostica del veicolo quindi sarà possibile sapere, in ogni momento, l’autonomia residua della batteria. La vettura debutterà sul mercato nella seconda metà del 2015.

GUARDA LE FOTO DELLA HYUNDAI SONATA PLUG-IN HYBRID

Pubblicato da Anna De Simone il 17 gennaio 2015