Biciclette in bambù, caratteristiche e fai da te

biciclette in bambù

Le biciclette in bambù sono caratterizzate dal telaio realizzato in bambù; in alcuni paesi (Stati Uniti, America Latina e Asia), le biciclette in bambù sono diventate una sorta di tendenza, anche a buon mercato, mentre per noi italiani si tratta di un prodotto di nicchia piuttosto costoso. Non serve molto per le biciclette ma ha altri interessanti impieghi, è il Bambù della fortuna

Le biciclette in bambù possono contare su alcune peculiarità quali un aspetto naturale, la resistenza meccanica ma soprattutto sono ricercate per la loro capacità di assorbire le vibrazioni.

Grazie allo smorzamento delle vibrazioni offerte dal bambù, questo materiale è impiegato per la produzioni di biciclette da strada, mountain bike e biciclette da corsa.

GUARDA LE FOTO DELLE BICICLETTE DI BAMBU’

Molti reputano il bambù un materiale ecofriendly, infatti lo è… preso al naturale. Per la produzione di bici in bambù è necessario somministrare ai telai in bambù particolari trattamenti per renderli maggiormente resistenti.
Tradizionalmente si parla di trattamenti termici come l’affumicatura del bambù o portare il bambù ad alte temperature in appositi forni; tuttavia, oggi, molte aziende decidono di rivestire il bambù con delle resine o sigillanti, di solito si tratta di derivati del petrolio, il classico esempio è dato dai sigillanti in poliuretano.

La prima bicicletta in bambù è stata presentata il 26 aprile del 1894 e il primo brevetto ufficiale depositato negli Stati Uniti risale al 1895 da August Oberg e Andrew Gustafson, il brevetto fu registrato appena un anno dopo, nel 1896.

GUARDA LE FOTO DELLE BICICLETTE DI BAMBU’

Tra i produttori di biciclette in bambù segnaliamo la Calfee design, la Biomega, la FlavioDeslandes e per chi è a caccia di bici in bambù italiane, la start-up Bambooryist che produce le sue biciclette in bambù in Sicilia: maggiori approfondimenti su questa start-up sono disponibili nell’articolo Biciclette in bambù, caratteristiche dove, in più, vi spieghiamo alcuni processi produttivi.

Come costruire una bici in bambù

Grazie al gruppo Bamboo Bike Project, gli utenti interessati possono autoprodursi la propria bicicletta in bambù seguendo un workshop di due giorni. La Bamboo Bike Project è una società britannica che propone la costruzione fai da te di biciclette in bambù. La Bamboo Bike Project organizza seminari durante i weekend con laboratori aperti a tutti, esperti e non: per costruire una bici in bambù fai da te non occorre saper saldare o avere competenze meccaniche, le parti sono tenute insieme da fettucce di canapa che si sono dimostrate altrettanto resistenti.

GUARDA LE FOTO DELLE BICICLETTE DI BAMBU’

Grazie a questo corso sarà possibile realizzare un telaio in bambù su misura. Il costo per prendere parte al seminario di un weekend ammonta a 495 sterline mentre chi preferisce può farsi recapitare a casa l’intero kit di montaggio al prezzo di 320 sterline. Il kit è compreso di un dettagliato manuale d’uso.

Nella foto in alto, biciclette in bambù della Erba Cycles, azienda di Boston famosa per i suoi lavori di artigianato.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 gennaio 2015