Green Wedding, matrimonio ecologico

Il matrimonio è la tomba dell’amore? Forse ma di sicuro è la tomba dell’ambiente! In media, per festeggiare le nozze, si producono circa 7,5 tonnellate di anidride carbonica. A contrastare l’inquinamento ambientale prodotto dai matrimoni è la nuova tendenza chiamata “green wedding“, il “matrimonio sostenibile”. Vediamo di cosa si tratta.

Prima di approfondire le strategie sostenibili attuate dal green wedding, possiamo vedere quali sono i punti critici ambientali di un matrimonio convenzionale:
-riscaldamento o aria condizionata, dalla Chiesa fino al ristorante.
-L’impiego di acqua extra per la pulizia delle stoviglie e della struttura per il ricevimento.
-La mobilità selvaggia: gli invitati che attuano delle trasferte in auto per raggiungere il luogo del matrimonio.
-Il viaggio di nozze.
-Gli inviti su carta stampata.
-Il vestito che si utilizzerà solo una volta.

Il green wedding è una rivisitazione in chiave sostenibile del matrimonio convenzionale. Certo la coppia non dovrà rinunciare al matrimonio per non inqunare ma c’è qualcosa che può fare, anche perché la scelta ecologica renderà il matrimonio più economico!

Durante il matrimonio, la più grande fonte di inquinamento è dettata dal viaggio di nozze, meglio viaggiare in modo etico. Come abbiamo visto dal precedente elenco, non è solo il viaggio di nozze ad arrecare danni all’ambiente ma anche l’invito delle partecipazioni e l’organizzazione ristorativa incidono fortemente. Certo, se i futuri coniugi non vogliono rinunciare alla tradizionale “partecipazione” su carta stampata, non possiamo chiedergli di limitarsi a inviare una semplice email, ma possiamo invitarli a scegliere della carta riciclata, di bassa manodopera.

Troppo spesso, il ristorante in cui si festeggeranno i nuovi sposi, è molto distante dalla chiesa in cui è avvenuta l’unione. Meglio ottimizzare le distanze ed eseguire scelte più ponderate. Un matrimonio ecologico può prevedere l’utilizzo di stoviglie monouso per garantire il risparmio idrico. Anche in questo caso, la scelta di materiali riciclabili è la più consigliata.

Tutto può essere organizzato assumendo un punto di vista etico. Dalla scelta del bouquet a quella del vestito, magari prediligendo un abito semplice che non concluderà il suo ciclo di vita con la giornata delle nozze.

Fonte dati | Focus Domande & Risposte
Photo Credits | greenweddingshoes.com

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 17 aprile 2012