Giornata Mondiale dell’Ambiente 2014

giornata-mondiale-ambiente

Perché La Giornata Mondiale dell’Ambiente non diventi un cartellino da timbrare con abitudinaria pigrizia, Earth Day Italia ha organizzato per il 5 giugno un appuntamento impegnativo.

Si tratta di un convegno intitolato ‘Territori intelligenti, opportunità di investimento sul futuro. Innovazione sociale, ambientale e finanziaria a confronto’ che si svolgerà a Roma, presso il Palazzo FAO, in concomitanza della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2014.

L’evento sottolinea l’importanza anche in Italia della Giornata Mondiale dell’Ambiente ed è organizzato da Earth Day in collaborazione con FAO-Mountain Partnership e World Bank – Connect 4 Climate.

Il programma della giornata prevede due tavole rotonde su temi che toccano nel vivo le tematiche ambientali e sociali:

  • La montagna e la campagna innovano, le città imparano;
  • Le imprese sociali e familiari costruiscono nuove opportunità, la finanza supporta il loro sviluppo.

Alla prima tavola rotonda prendono parte: Eduardo Rojas (FAO), Pierluigi Sassi (Earth Day Italia), Fabio Refrigeri (assessore Infrastrutture, Politiche abitative e Ambiente della Regione Lazio); Rosa Laura Romeo (FAO/Mountain Partnership), Lucia Grenna (World Bank – Connect4Climate), Edo Ronchi (Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile), Marco Frey (Cittadinanza Attiva).

Alla seconda tavola rotonda sono attesi: Davide Dal Maso (Forum per la Finanza Sostenibile), Giovanna Melandri (G8 – Social Investment Task Force), Alessandra Viscovi (Etica SGR), Elena Casolari (Opes Impact Fund), Vincenzo Linarello (Gruppo Cooperativo Goel), Roberta Cafarotti (Earth Day Italia).

La convinzione degli organizzatori della Giornata Mondiale dell’Ambiente è che siamo al principio di un grande cambiamento guidato da imprese sociali e capaci di essere innovative nel modo in cui si relazionano nella comunità, con le persone e con l’ambiente. Imprese le cui sperimentazioni potrebbero diventare metodi.

Altra convinzione è che i laboratori di queste sperimentazioni sono sempre più spesso le montagne, luoghi impervi e difficili da raggiungere che però la tecnologia rende molto più vicini. Luoghi animati da comunità rurali di piccole dimensioni dove però, contrariamente a quel che avviene nei grandi centri urbani, costruiscono relazioni solide.

Nota. La Giornata Mondiale dell’Ambiente  – World Enviroment Day –  si celebra il 5 giugno di ogni anno in tutto il mondo ed è stata istituita dall’ONU per ricordare il momento in  cui nella Conferenza di Stoccolma sull’Ambiente Umano del 1972 prese forma il Programma Ambiente –United Nations Environment Programme – delle Nazioni Unite.

Per partecipare all’evento a Palazzo FAO serve un accredito che gli interessati possono chiedere a [email protected]

Info sulla pagina FB di Earthday Italia

Pubblicato da Michele Ciceri il 28 maggio 2014