VanDusen, il Giardino Botanico di Vancouver

Il VanDusen Botanical Garden è uno splendido giardino botanico sitauto nel cuore di Vancouver è aperto al pubblico dal 1975 ed è tra i giardini botanici più famosi del mondo. Occupa una superficie di oltre 22 etteri e ospita una collezione di 7.5000 specie diverse. I visitatori avranno modo di ammirare piante provenienti da tutti i continenti.

Il giardino botanico di Vancouver è realizzato in modo da offrire al visitatore un’esperienza unica e indimenticabile, ogni settore, viale o sentiero, è caratterizza da specie vegetali tipiche della stessa famiglia o di un’area geografica, ne è un esempio il fantastico giardino cinese dell’Himalayan. Il giardino botanico incorpora piccoli laghi, splendidi giardini rocciosi e punti panoramici da dove è possibile ammirare il paesaggio di Vancouver e le montagne che lo circondano.

Chi ama la natura non può fare a meno di visitare il VanDusen Botanical Garden ma questo luogo si rivela la meta perfetta anche per gli amanti dell’architettura. Il Visitor Centre del giardino botanico è stato progettato da Perkins + Will, in collaborazione con lo studio di architettura del Paesaggio Sharp & Diamond e Cornelia Hahn Oberlander. Cosa ha di incredibile l’architettura del centro? Il progetto è stato realizzato appositamente per superare gli standard ambientali e ottenere la certificazione LEED Platinum.

La struttura occupa una superficie di 164 mq ed è un edificio carbon neutral grazie alla produzione in loco di energia rinnovabile e al design ad alta efficienza energetica. Non poteva mancare il tetto verde che incorpora piante di ogni tipo e forma “zone ecologiche” collegate al piano terra mediante una rampa realizzata in materiali naturali.

L’acqua è importante sia per l’utilizzo dei servizi sanitari che per l’irrigazione… così una cisterna da 300.000 litri riesce a raccogliere e filtrare l’acqua piovana che poi viene ridistribuita alla struttura.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 aprile 2013