Frullati contro la stitichezza, le ricette

Frullati contro la stitichezza: alternative naturali e deliziose per alleviare questo fastidioso problema digestivo. Provateli e non acquisterete più i lassativi commerciali.

La stitichezza è un disturbo intestinale che può colpire chiunque. La difficoltà nell’espellere le feci può variare notevolmente; c’è chi ne soffre solo per un breve periodo di tempo e chi ne soffre a lungo termine . In quest’ultimo caso può trattarsi di una condizione cronica.

Anche se non si tratta di un problema grave, è bene non sottovalutare la stitichezza poiché potrebbe interferire con la nostra qualità di vita. Alcuni modi per curare la stitichezza non prevedono l’impiego di farmaci. Ecco una serie di consigli utili per prevenire la stitichezza:

  • Aumentiamo il consumo quotidiano di fibre (frutta, verdura e cereali)
  • Aggiungiamo alla nostra alimentazione un pò di agenti volumizzanti, come la crusca di frumento
  • Cerchiamo di bere almeno 2 litri di liquidi al giorno
  • Facciamo più attività fisica
  • Non ignoriamo mai lo stimolo di andare in bagno

 Frullati contro la stitichezza, le ricette

Chi soffre di stitichezza non necessariamente deve ricorrere ai classici lassativi di sintesi. Per fortuna madre natura mette a disposizione le risorse per combattere questo terribile disturbo. Possiamo, infatti, realizzare diversi frullati dalle proprietà lassative che aiutano a risolvere questo problema senza effetti collaterali. In questa pagina vi illustreremo alcune ricette davvero efficaci contro la stitichezza

Frullati contro la stitichezza all’aloe vera e miele

Il gel di aloe vera è uno straordinario lassativo naturale, inoltre, può regolare l’infiammazione e l’eccessiva produzione di succhi acidi nello stomaco. Insieme alle proprietà benefiche del miele, otteniamo una valida alternativa per regolare la flora batterica dell’intestino.

Cosa ci occorre

  • 100 grammi di gel di aloe vera
  • 120 ml d’acqua
  • 25 grammi di miele

Come procedere

  1. Estrarre la polpa dell’aloe vera
  2. Trasferire il composto nel frullatore poi aggiungete l’acqua e il miele
  3. Azionate per qualche secondo
  4. Bere il frullato a digiuno, per due settimane.

Frullati contro la stitichezza a base di banana e fichi

La fibra contenuta nei fichi si rivela molto efficace per stimolare il movimento dell’intestino stitico. Se poi aggiungiamo altri alimenti ricchi di micronutrienti come la banana e il miele, otteniamo un lassativo naturale molto efficace contro la stitichezza cronica.

Cosa ci occorre

  • 3 fichi freschi o secchi
  • 1 banana ben matura
  • 25 grammi di miele
  • 100 ml d’acqua

Come procedere

  1. Versare tutti gli ingredienti sopracitati nel frullatore e azionare fino a ottenere un composto omogeneo
  2. Bere ogni sera prima di andare a dormire.
  3. Ripetere il trattamento fino a completa risoluzione del problema.

Frullati contro la stitichezza a base di mela e papaia

Le proprietà benefiche della mela e della papaia della, rendono questo frullato una valida alternativa naturale contro la stitichezza.

Cosa ci occorre

  • 1 mela verde
  • 3 fette di papaia matura
  • 100 ml d’acqua
  • 25 grammi di miele

Come procedere

  1. Tagliare la frutta a pezzi e frullare il tutto insieme all’acqua e al miele
  2. Azionare fino ad ottenere un composto omogeneo, assumetela a digiuno o durante la colazione.
  3. Da bere tutti i giorni, per almeno due settimane.

Frullati contro la stitichezza con pera e semi di lino

Un altro nostro articolo che potrebbe interessarti è “Stitichezza: rimedi veloci“.

Grazie alle proprietà benefiche di questi due ingredienti, possiamo ottenere un ottimo probiotico in grado di proteggere la salute della flora batterica.

Cosa ci occorre

  • 2 pere
  • 10 grammi di semi di lino
  • 100 ml d’acqua

Come procedere

  1. Tagliare a pezzi e frullare le pere insieme all’acqua e ai semi di lino
  2. Azionare fino a ottenere un composto omogeneo
  3. Bere la mattina a digiuno tre volte alla settimana.

Frullati contro la stitichezza con kiwi e arancia

Il kiwi produce l’actidinina, un’enzima che, una volta eliminato dal corpo, migliora il movimento intestinale, alleviando la stitichezza. L’arancia apporta interessanti proprietà benefiche

Cosa ci occorre

  • 5 arance
  • 4 kiwi

Come procedere

  1. Estrarre il succo dalle arance
  2. Mondare e tagliare a pezzi i kiwi
  3. Trasferire il tutto nel frullatore
  4. Azionare fino ad ottenere un composto senza grumi
  5. Bere a digiuno la mattina appena preparato per usufruire al massimo delle sue proprietà
  6.  Aspettate almeno 30 minuti prima di fare colazione.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 luglio 2017