Frittata di cavolfiori

Frittata di cavolfiore

La frittata è un piatto molto semplice e veloce da preparare e può essere arrichhita con tantissime verdure di stagione. Quale ortaggio scegliere in inverno per la nostra frittata? Possiamo scegliere senza dubbio il cavolfiore, un ortaggio reperibile in inverno che tra l’altro è molto salutare per la presenza di vitamine e Sali minerali. Altra cosa importante di questa pietanza è che si può preparare con largo anticipo dato che può essere servita anche fredda. A tal proposito ora vi illustreremo come fare la frittata di cavolfiore, seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Frittata di cavolfiore, gli ingredienti per 4 persone

  • 5 uova biologiche
  • Mezzo cavolfiore di media misura
  • 1 confezione di besciamella
  • 150 grammi di leerdammer
  • Una manciata di mandorle sgusciate
  • Una manciata di pinoli
  • Olio extra vergine di oliva, sale e pepe q. b.

Frittata di cavolfiore, la preparazione

  1. Pulite per bene il cavolfiore poi sezionatelo per le cime
  2. Versate le cime in una pentola con acqua salata e lasciate cuocere per 3 minuti: il tempo è riferito da dopo la bollitura
  3. Scolate le cime di cavolfiore e trasferitele in una padella antiaderente con un filo di olio
  4. Lasciate rosolare per cinque minuti a fuoco medio, girando ogni tanto con un cucchiaio in legno
  5. Fatto ciò, trasferite l’ortaggio in una terrina molto capiente e schiacciatelo con una forchetta
  6. In un’altra terrina sbattete le uova, poi aggiungeteci la besciamella, il leerdammer tagliato a cubetti piccoli, le mandorle tritate finemente, i pinoli e un pizzico di sale e pepe
  7. Mescolate per bene poi aggiungeteci le cime di cavolfiore precedentemente schiacciate e mescolate ancora fino ad amalgamare per bene tutti gli ingredienti.
  8. Versate il composto in una padella antiaderente con un filo di olio e lasciate cuocere per qualche minuto, coprendo con un tappo
  9. Con l’aiuto del tappo, girate la frittata di cavolfiore e lasciate cuocere ancora per qualche minuto

Servite la frittata di cavolfiore tiepida oppure fredda.

Pubblicato da Anna De Simone il 25 novembre 2013